SARRI: “CREATE 6/7 PALLE GOL, SONO CONTENTO ERA UNA GARA PIENA DI INSIDIE”

SARRI: “CREATE 6/7 PALLE GOL, SONO CONTENTO ERA UNA GARA PIENA DI INSIDIE”

“Se fischia il rigore deve dare anche l’espulsione”. Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, apre così il suo intervento ai microfoni di Sky Sport: “Credo che il rigore ci fosse ed a quel punto c’era anche la sanzione. E’ una situazione strana – prosegue – siamo tra le squadre che giocano più palloni in area eppure non abbiamo ancora avuto un rigore a favore. Speriamo che questi numeri si riequilibrino a breve. Il Genoa ha giocato bene, è una squadra di grande intensità, eppure abbiamo creato 6/7 palle gol nitide. Un pò per colpa nostra, un pò per la bravura di Perin, non si è sbloccata la gara. In ogni caso sono contento, abbiamo concesso molto poco. Era una gara con tante insidie”.

Panchina è stata una punizione per Insigne? “Qualche giorno fa al San Paolo ero incazzato con Mertens così come Insigne, non avrei fatto giocare nessuno dei due. La verità è che in settimana ho visto Mertens brillante, Lorenzo mi sembrava leggermente affaticato”.

Cosa pensa dei pericoli creati da Perotti? “Perotti penso lo soffrano un pò tutti. E’ un grande giocatore, quando ti punta 8 volte su 10 riesce a saltare l’avversario. Hysaj ha fatto benissimo per 70′, poi nel finale è andato un pò in difficoltà ma penso sia normale. Difensivamente non abbiamo concesso tantissimo”.

L’intensità del Genoa poteva essere superata con il possesso palla?Su questo terreno era davvero difficile fare possesso palla. C’è un terreno di gioco sul quale è praticamente impossibile giocare”.

Sul momento dello spogliatoio “Ho trovato in questo gruppo una grande disponibilità. Mi chiedono com’è allenare giocatori con passato glorioso, io devo dire che mi sembrano giocatori di serie B per la voglia di sacrificarsi. La squadra adesso si diverte, è vero. E’ normale che quando si gioca tutti vogliano dare il loro contributo, certe reazioni si spiegano così”.

Categories: SERIE A

About Author