SAVOIA E FOGGIA CHE COLPI,MERCATO ANCORA D’ARTIFICIO

SAVOIA E FOGGIA CHE COLPI,MERCATO ANCORA D’ARTIFICIO

Il Savoia ha preso Tourè mentre il Foggia si è assicurato l forte centravanti Bruno Badr Eddin El Ouazni. Il classe ’91 va a coprire dunque la casella lasciata vacante dopo l’addio di Iadaresta. Indosserà la maglia numero 9 dei satanelli.

El Ouazni ph Antonio Gargiulo S.S. Juve Stabia

Oltre 200 presenze tra Serie C e D, condite da più di 70 gol. In carriera ha difeso i colori di Taranto, Gelbison, San Severo, Marcianise, Ercolanese, Juve Stabia e Cavese. Ecco le sue prime parole ai canali ufficiali del club rossonero: “La chiamata del Foggia rappresenta un picco nella mia carriera, metterò a disposizione del mister e dei miei nuovi compagni tutta la mia esperienza e le mie abilità per vincere il campionato – le prime parole del neo centravanti rossonero – conosco bene questo girone, ci vuole tanta personalità, dobbiamo giocare ogni partita come fosse una finale, non bisogna mai abbassare la guardia. Foggia è una piazza ricca di storia e di gloria, ha lanciato tanti giocatori nel calcio che conta, bisogna farla tornare dove merita di essere”.

TOURE

Drissa Toure, difensore classe 2000, originario della Costa d’Avorio, è un nuovo calciatore dell’U.S. Savoia 1908. L’ex Troina si è presentato così alla stampa oplontina: “Il mio obiettivo è vincere il campionato, per questo sono qui: sono pronto a dare il massimo. Caratteristiche? Assomiglio a Yaya Tourè. Gioco sia nel ruolo di difensore centrale, che come terzino su entrambe le fasce o mediano di centrocampo. Quando sono arrivato, ho parlato con Mister Parlato che mi ha spiegato un po’ di cose. I ragazzi sono bravi, si allenano bene e sono sulla strada giusta. Sono felice di far parte di questo gruppo. La Società è attiva e ci sono dirigenti davvero bravi: sono contento di tutto ciò”.

 

Categories: CALCIOMERCATO, SERIE D

About Author