SCAFATESE SALVEZZA DI RIGORE, BATTUTO IL SAN VITO POSITANO NEL PLAY OUT

SCAFATESE SALVEZZA DI RIGORE, BATTUTO IL SAN VITO POSITANO NEL PLAY OUT

Al termine di una partita che riassume l’intera stagione la Scafatese si impone di misura sul San Vito Positano e preserva la categoria dinanzi a un pubblico che ricorda quello dei tempi belli. Mister Amarante deve centellinare le energie di Roghi e propone Barra titolare sulla destra, con Claudio Amendola di nuovo nel suo naturale ruolo di terzino
Sul prato in sintetico del Vigilante Varone sono gli ospiti a rendersi pericolosi per primi con la conclusione alta di Terminiello, ma la Scafatese risponde con la rovesciata fuori misura di Esperimento e poi con il destro di Barra che lambisce il montante al 18’.
Al minuto numero 34’ primo momento clou del match: fallo di mani nell’area giallorossa e calcio di rigore per la Scafatese che Sperandeo, con la freddezza che gli è consona, trasforma.
Uno a zero ma non sembra, perché ad accusare il colpo non è il San Vito Positano bensì la stessa Scafatese, impaurita e forse troppo contratta, anche a causa della tensione di un’intera stagione.
E capita quindi che, poco prima del fischio del primo tempo, arrivi proprio il pareggio ospite grazie a Carfora, lesto a sfruttare un’indecisione della retroguardia gialloblu e a beffare Menzione con un tocco di destro.
La ripresa si apre subito con la Scafatese in avanti: al 51’ solito tiro a giro sul secondo palo di Lino Siciliano che lascia in apnea il Varone ma termina fuori di un nulla; al 66’ lo stesso Siciliano è bravissimo ad andare via sul lato sinistro e a confezionare un cross al bacio per Apredda sul secondo palo, ma l’under classe 2002 apre troppo il piatto e non colpisce lo specchio. Amarante capisce che è il momento di sfoderare l’arma Roghi, sostituisce l’infortunato Barra con Esposito per la regola degli under e inserisce l’esterno offensivo per Amendola, e al 76’ proprio Roghi manca di poco l’impatto col pallone su cross del solito Siciliano. Il numero 10 ha una marcia in più sulla sinistra e all’80’ sfrutta la sua tecnica per procurarsi il secondo rigore di giornata, quello decisivo: dal dischetto Rinaldi firma il suo quarto centro stagionale e riporta in vantaggio il team gialloblu. Gli ultimi 10 minuti più recupero sono per cuori forti: all’89’ Menzione si supera e con un miracolo riesce a dire di no alla squadra giallorossa, mentre all’ultimo secondo disponibile è la traversa, spesso nemica della Scafatese in stagione, a sorridere per una volta ai canarini.
Il triplice fischio finale di Migliorini di Verona produce gioia e lacrime: lacrime per un San Vito Positano mai domo ma che è costretto a lasciare la categoria; gioia per un pubblico scafatese che da anni non si vedeva così numeroso e partecipe per le sorti della sua squadra di calcio.
Termina una stagione ricca di difficoltà, di tensioni e di sfortuna. Ma termina bene per una squadra che, anche nel momento più duro, ha fatto capire con i suoi senatori, da Sperandeo al capitan Avino, passando per Siciliano e Rinaldi, di non voler mollare l’obiettivo.
Da domani sarà già tempo di riprogrammare il futuro, ma almeno oggi, in casa Scafatese, tutti, dal Presidente al magazziniere, possono abbandonarsi a un sorriso.

SCAFATESE: Menzione 00, Amendola Claudio (73’ Roghi), Manzo, Rinaldi, Esperimento, Orientale, Apredda 02, Avino, Sperandeo, Siciliano, Barra 99 (61’ Esposito 02).
A disposizione: Manzo 01, Russo 00, Amendola Ciropaolo, Nocerino 99, Petrosino 01, Vitiello, Roghi, Nina 99, Esposito 02.
All: Amarante Antonino

SAN VITO POSITANO: Salineri, Banco 01, Gargiulo 99, Ruscio, Terminiello, Criscuolo, Carfora, Fammiano 99, Giordano (82’ Falanga), Natino (90’ Ruocco 00), Longobardi 01 (69’ Ranieri 01).
A disposizione: De Caro 01, Conte 00, Falanga, Ruocco 00, Ranieri 01, Severino 99.
All: Moriello.

RETI: 35’ Sperandeo (rig), 42’ Carfora, 80’ Rinaldi (rig)

Arbitro: Migliorini di Verona
Assistenti: Savino e Chianese di Napoli
Note: Ammoniti: Longobardi, Ruscio, Banco, Rinaldi . Calci d’angolo: 7-3.

Pasquale Formisano
Responsabile Ufficio Stampa
Scafatese Calcio 1922

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA

About Author