SCANDALO PLAY OUT AGGIUNTIVO IN CAMPANIA E’ ARRIVATO IL COMUNICATO

SCANDALO PLAY OUT AGGIUNTIVO IN CAMPANIA E’ ARRIVATO IL COMUNICATO

Arriva il tanto atteso comunicato ufficiale della FIGC Campania sui Playout aggiuntivi che si disputeranno il prossimo 25 Maggio. Oltre l’Eccellenza, coinvolti anche i campionati di Promozione.

Ecco il regolamento e gli abbinamenti:

Premesso:

  • che le società campane, che hanno partecipato al Campionato Nazionale Dilettanti – Serie D 2018/2019, sono state inserite in tre gironi diversi (una nel girone G, otto nel girone H e tre nel girone I);
  • che per ogni girone del Campionato innanzi richiamato sono previste retrocessioni al Campionato Regionale d’Eccellenza in numero rigidamente predeterminato in quattro;
  • che, di conseguenza, le retrocessioni al Campionato d’Eccellenza 2019/2020 del C.R. Campania potevano verificarsi in numero variabile da zero ad otto;
  • che le promozioni dal Campionato d’Eccellenza 2018/2019 del C.R. Campania sono previste nel numero minimo di due (le rispettive vincenti dei gironi A e B), più una o due eventuali società (se vincitrici del primo e del secondo turno degli spareggi / promozione tra le seconde classificate nei ventotto gironi), più un’eventuale quarta / quinta società (in ordine alla Coppa Italia Dilettanti 2018/2019, in una delle ipotesi enunciate nel paragrafo “Ammissioni al Campionato Nazionale Dilettanti 2019/2020”, pubblicato sul C.U. n. 1 del 5 luglio u.s.);
  • che per ognuno dei due gironi del Campionato Regionale d’Eccellenza 2018/2019 sono previste retrocessioni al Campionato Regionale di Promozione in numero determinato, in via ordinaria (ovvero, nell’ipotesi che non si verifichino retrocessioni in eccedenza) in tre;
  • che, di conseguenza, le eccedenze dell’organico del Campionato Regionale d’Eccellenza 2018/2019 potevano determinarsi in numero massimo di sei (otto retrocessioni – numero massimo – dalla Serie D 2018/2019 all’Eccellenza campana 2019/2020, meno due promozioni – numero minimo – dall’Eccellenza campana 2018/2019 alla Serie D 2019/2020);

tanto premesso, si rileva che le retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie D 2018/2019 al Campionato Regionale Campano d’Eccellenza 2019/2020 potevano comportare retrocessioni aggiuntive, nell’ambito dei Campionati del C.R. Campania, in numero da uno a sei.

Preso atto che dai tre gironi (G, H e I) del Campionato Nazionale di Serie D 2018/2019 solo dal girone H sono retrocesse squadre campane, in numero di quattro, per cui potrebbero verificarsi: NESSUNA, UNA O DUE RETROCESSIONI AGGIUNTIVE (il numero preciso sarà noto dopo la conclusione delle gare di spareggio nazionali tra le seconde classificate nei Campionati Regionali di Eccellenza 2019/2020).

Di seguito si pubblicano le diverse ipotesi che potrebbero verificarsi, con tre necessarie precisazioni preliminari:

  • che, come già più volte pubblicato sul Comunicato Ufficiale, è riservata priorità assoluta (fino a copertura degli eventuali posti vacanti in organico, per la conservazione dei titoli di Eccellenza e Promozione, entro tale limite senza obbligo di presentazione della domanda di riammissione), alle società eventualmente retrocesse “in eccedenza” (o aggiuntive), nell’ordine;
  • che, come precisato sui “Criteri per le retrocessioni aggiuntive” in qualsiasi ipotesi che ne comporti l’esigenza, saranno disposte e disputate, entro il 30 giugno 2019, le gare di spareggio (anche eventualmente a titolo cautelativo), relative alle eventuali retrocessioni aggiuntive;
  • che, non incidendo sulla stagione regolare del Campionato e sui suoi esiti in ordine alle posizioni di classifica, di seguito si pubblica il Comunicato Ufficiale con i criteri e le modalità di svolgimento delle gare di spareggio, per le eventuali retrocessioni aggiuntive.

Pertanto, come indicato nei meccanismi delle retrocessioni aggiuntive dai Campionati Regionali 2018/2019, pubblicato in allegato al Comunicato Ufficiale n. 24 del 6 settembre 2018, il C.R. Campania, a titolo cautelativo, ha disposto che siano disputate le gare di spareggio di seguito indicate, per cui, fatte salve le dovute premesse, di seguito si pubblicano i criteri e le modalità di svolgimento delle retrocessioni aggiuntive, e allo stato cautelative, ai Campionati Regionali di Eccellenza e Promozione 2019/2020.

In analogia ai criteri di svolgimento delle gare di play-off esse si disputeranno come segue:

ECCELLENZA

PRIMO TURNO: sabato 25 maggio 2019 – ore 16.30

Girone A

12ª contro 13ªREAL FORIO 2014SP. PUTEOLANA 1902S. Calise – FORIO D’ISCHIA

Girone B

12ª contro 13ªSCAFATESE CALCIO 1922U.S. FAIANO 1965SANT’ANTONIO ABATE

In caso di parità di punteggio al termine di ognuna delle gare innanzi indicate, SI PROCEDERÀ ALLA DISPUTA DEI DUE TEMPI SUPPLEMENTARI DI QUINDICI MINUTI CIASCUNO, MA NON DEI TIRI DI RIGORE.

Nell’ipotesi di due retrocessioni aggiuntive, le due società perdenti le rispettive gare come innanzi indicato retrocederanno al Campionato di Promozione 2019/2020.

SECONDO TURNO: sabato 1° giugno 2019 – ore 16.30

——————-PERDENTE GIRONE APERDENTE GIRONE BCAMPO NEUTRO DA INDICARE

In caso di parità di punteggio al termine della gara innanzi indicata, si procederà alla disputa dei due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; persistendo la parità anche al termine dei tempi supplementari saranno effettuati i tiri di rigore.

Nell’ipotesi di una retrocessione aggiuntiva, la società perdente la gara di spareggio in campo neutro tra le due società perdenti le rispettive gare come innanzi indicato, che sarà disputata il 1° giugno 2019, retrocederà al Campionato di Promozione 2019/2020.

Nell’ipotesi di nessuna retrocessione aggiuntiva, tutte le quattro società coinvolte nelle gare come innanzi indicato, conserveranno il titolo sportivo per l’iscrizione al Campionato di Eccellenza 2019/2020.

PROMOZIONE

PRIMO TURNO: sabato 25 maggio 2019 – ore 16.30

Girone A

14ª contro 15ªHERMES CASAGIOVECLUB PONTE 98                  PROGREDITUR – MARCIANISE

Girone B

12ª contro 13ªRIONE TERRAPUTEOLANA 1909               ARCO FELICE – POZZUOLI

Girone C

12ª contro 13ªSANSEVERINESEGESUALDO                          SUPERGA – MERCATO SANSEVERINO

Girone D

12ª contro 13ªTEMERARIA 1957 S. MANGOROCCHESE                          PREPEZZANO – GIFFONI SEI CASALI

In caso di parità di punteggio al termine di ognuna delle gare innanzi indicate, SI PROCEDERÀ ALLA DISPUTA DEI DUE TEMPI SUPPLEMENTARI DI QUINDICI MINUTI CIASCUNO, MA NON DEI TIRI DI RIGORE.

SECONDO TURNO: sabato 1° giugno 2019 – ore 16.30

——————-PERDENTE GIRONE APERDENTE GIRONE BCAMPO NEUTRO DA INDICARE

——————-PERDENTE GIRONE CPERDENTE GIRONE DCAMPO NEUTRO DA INDICARE

In caso di parità di punteggio al termine di ognuna delle gare innanzi indicate, si procederà alla disputa dei due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; persistendo la parità anche al termine dei tempi supplementari saranno effettuati i tiri di rigore.

Nell’ipotesi di due retrocessioni aggiuntive, le due società perdenti le gare di spareggio in campo neutro tra le due società perdenti le rispettive gare come innanzi indicato, che saranno disputate sabato 1° giugno 2019, retrocederanno al Campionato di Prima Categoria 2019/2020.

TERZO TURNO: sabato 8 giugno 2019 – ore 16.30

——————-PERDENTE GIRONI A/BPERDENTE GIRONI C/DCAMPO NEUTRO DA INDICARE

In caso di parità di punteggio al termine di ognuna delle gare innanzi indicate, si procederà alla disputa dei due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; persistendo la parità anche al termine dei tempi supplementari saranno effettuati i tiri di rigore.

Nell’ipotesi di una retrocessione aggiuntiva, la società perdente le gare di spareggio in campo neutro come innanzi indicato, che sarà disputate sabato 8 giugno 2019, retrocederà al Campionato di Prima Categoria 2019/2020. Nell’ipotesi di nessuna retrocessione aggiuntiva, tutte le otto società coinvolte nelle gare come innanzi indicato, conserveranno il titolo sportivo per l’iscrizione al Campionato di Promozione 2019/2020.

FONTE IL RESTODELCALCIO

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: ECCELLENZA, EDITORIALE

About Author