SCANDALO SESSUALE IL LEICESTER LICENZIA 3 GIOCATORI

SCANDALO SESSUALE IL LEICESTER LICENZIA 3 GIOCATORI

SCANDALO LEICESTER – James Pearson, Tom Hopper, Adam Smith sono stai licenziati in tronco dalla loro squadra, il Leicester City, dopo essere stati protagonisti di un’orgia con alcune ragazze thailandesi. I giocatori si trovavano in ritiro in Thailandia e hanno pensato di “divertirsi” un po’ registrando l’atto sessuale, apostrofando le giovani donne con commenti razzisti ed infine pensato bene di diffonfere il video in rete.Dopo le indagini, durate alcune settimane, la squadra ha deciso per il licenziamento. Di seguito il comunicato:“La decisione arriva al termine della conclusione di un’indagine interna e di un procedimento disciplinare, a seguito di eventi che hanno avuto luogo durante la tournée di fine stagione in Thailandia. Il Leicester City è ben consapevole della sua responsabilità, e di quella dei suoi giocatori, come rappresentanti della città di Leicester, della Premier League, della Football Association e dei sostenitori del club. E si impegna a promuovere un messaggio positivo verso la comunità sostenendo i valori della famiglia e dell’uguaglianza, e quelli di un club che ha la sua storia, la sua tradizione e le sue aspirazioni. Il club non farà ulteriori commenti sulle indagini e sui suoi risultati.”Quando il fatto è accaduto, i tifosi si sono scatenati su Twitter sperando in un loro licenziamento.

Categories: CALCIO INTERNAZIONALE

About Author