SCENEGGIATA TORRECUSO: TORNANO GLI OVER PER IL MATCH CONTRO LA BATTIPAGLIESE

SCENEGGIATA TORRECUSO: TORNANO GLI OVER PER IL MATCH CONTRO LA BATTIPAGLIESE

Potrebbe essere una storia di promesse non mantenute oppure di fiabe raccontate al pubblico per tenerlo buono. Purtroppo si tratta, invece, della terza puntata della sceneggiata Torrecuso. La prima aveva portato il comunicato stampa che aveva annunciato l’intenzione della società di proseguire il campionato con la formazione Juniores in seguito ai “numerosi” torti arbitrali subiti; nella seconda, si era scelto di non disputare la partita di Agrigento contro l’Akragas per proseguire nella protesta, subendo multa e penalizzazione. Oggi ci si sarebbe aspettati la prosecuzione della protesta, come annunciato, ed invece c’è stata la sorpresa: oltre ad un folto numero di calciatori della formazione Juniores, erano presenti sul campo di Ponte anche molti ragazzi della prima squadra. Galizia, i due fratelli Zerillo, Iadaresta, Furno, Pagano, Aracri, Minichiello, Errico, Colarusso (di ritorno dalla maxi squalifica di 8 giornate), Di Maio e D’Ascia, infatti, erano regolarmente presenti agli ordini di mister De Rosa. Sì, avete letto bene: a dirigere l’allenamento non c’era, come di consueto, mister Dellisanti ma Luigi De Rosa, tecnico della Juniores. L’allenamento si è svolto regolarmente con partitella finale per provare la formazione in vista dell’impegno di domenica pomeriggio, in casa, contro la Battipagliese. Una partita, quella contro i salernitani, ricca di spunti: gli ospiti sono alla disperata ricerca di punti che li portino alla salvezza diretta senza passare per la tagliola dei play-out; i padroni di casa dovranno palesare le reali intenzione per questo finale di stagione. Sarebbe, infatti, un vero peccato sciupare tutto il lavoro svolto fino ad ora ma, allo stesso tempo, ci dovrebbe essere una dimostrazione di coerenza tra quanto scritto nel comunicato di una settimana fa e quanto si vedrà in campo alle 15 di domenica prossima.

Tornando a quanto visto oggi, Mister De Rosa ha schierato i suoi con un 4-3-1-2, variando quindi il 4-4-2 utilizzato fino ad ora. La formazione dovrebbe vedere Minichiello tra i pali; linea di difesa con Furno e D’Ascia sugli esterni e la coppia inedita formata da Pagano e Colarusso al centro; linea mediana con Pirozzolo (Juniores), Aracri e Di Maio (nel ruolo inedito di mezz’ala sinistra); Galizia ad agire tra le due linee di centrocampo e attacco e coppia offensiva con Iadaresta e Diego Zerillo. Non hanno svolto l’allenamento Matteo Zerillo, Fabozzi e Ferrara che hanno goduto di un pomeriggio di permesso.

Maurizio Morante

Categories: SERIE D

About Author