SCHWEINSTEIGER-MANCHESTER UNITED, AFFARE FATTO

SCHWEINSTEIGER-MANCHESTER UNITED, AFFARE FATTO

Il capitano della Germania, Bastian Schweinsteiger, è vicino a lasciare il Bayern Monaco per approdare al Manchester United, dove si riunirà con il suo ex allenatore Louis Van Gaal, secondo la stampa tedesca e britannica. Bild ha scritto che il 30enne centrocampista ha ricevuto una proposta di contratto di tre anni all’Old Trafford e lo United pagherà al Bayern fino a 20 milioni di euro per il cartellino del giocatore, il cui contratto con il club tedesco scade nel 2016. Il Manchester Evening News, ha però parlato di meno della metà del costo del cartellino, circa 8 milioni di euro, con un contratto triennale per il centrocampista. Il Presidente del Bayern Karl-Heinz Rummenigge ha detto questa settimana di aver parlato con Schweinsteiger al telefono e che «si sentiva lusingato» dall’interesse dello United. Il bavarese Schweinsteiger ha trascorso tutta la sua carriera professionale, dal 2002 al Bayern, giocando 536 partite in tutte le competizioni e vincendo la Champions League, e otto titoli di Bundesliga, oltre a sette Coppe di Germania. Ha 111 presenze con la Germania con il titolo mondiale vinto lo scorso anno. Schweinsteiger è stato un giocatore chiave con il tecnico van Gaal, quando l’olandese è stato l’allenatore del Bayern tra il 2009 e il 2011, mentre è stato tormentato dagli infortuni negli ultimi anni e sembra non essere il giocatore preferito dall’attuale tecnico del Bayern, Pep Guardiola, che ha una grande varietà di centrocampisti.

L’amministratore delegato del Bayern Monaco in persona, Karl-Heinz Rummenigge: “Abbiamo cercato di convincere Bastian a rimanere con noi – ha ammesso l’ad durante una conferenza stampa tenutasi all’Allianz Arena –, ma capisco anche con un giocatore, dopo 17 anni in una squadra, voglia provare una nuova esperienza. Ci siamo visti dopo le vacanze e lui ci ha chiesto di ascoltare la proposta del Manchester United. Lo abbiamo fatto e abbiamo concordato il trasferimento“.
LE CIFRE — Con il Bayern, ha infine aggiunto Rumenigge, “Bastian ha attraversato tutte le fasi, ha vinto tutto, e a fine carriera organizzeremo per lui una grande partita di addio. Se vorrà, anche da dirigente, potrà esserci una carriera per lui al Bayern“. Il centrocampista tedesco avrebbe trovato l’accordo per un triennale con i Red Devils da 10 milioni di euro (lordi) a stagione.

About Author