SERIE A: IL CAGLIARI BATTE IL MILAN 2-1 A 20 SECONDI DAL “GONG”

SERIE A: IL CAGLIARI BATTE IL MILAN 2-1 A 20 SECONDI DAL “GONG”

Termina il campionato di Cagliari e Milan, due squadre che avevano già centrato i loro obbiettivi, gli isolani quello della salvezza e il Milan la qualificazione in Europa League. Al “Sant’Elia” va in scena una partita dominata per larga parte dai padroni di casa i quali vanno spesso vicini al gol, spesso negato dalle prodigiose parate di Gigio Donnarumma. Al 17′, il Cagliari trova il gol del vantaggio grazie a Joao Pedro il quale batte Donnarumma con un gran tiro rasoterra in diagonale. Il Milan tenta la reazione, ma la prima frazione termina 1-0 per i sardi. Al 63′, il Milan conquista un calcio di rigore, alla battuta si presenta Bacca che vede la sua conclusione parata dal portiere, Crosta. Passano poco meno di dieci minuti e il Milan ottiene un secondo calcio di rigore, questa volta tira Lapadula e segna il gol del pareggio. Al 75′ i rossoneri restano in dieci per l’espulsione di Paletta, ne approfitta il Cagliari che inizia a pressare maggiormente in attacco e ad andare vicino al gol con Joao Pedro e Ionita. A cinque minuti dalla fine, l’arbitro annulla un gol al neo entrato Han per sospetto fuorigioco, ma al 93′, Joao Pedro serve un assist perfetto a Pisacane che batte Donnarumma e permette al Cagliari di concludere la stagione con una bella vittoria davanti al pubblico locale. Al termine della gara, i giocatori del Cagliari hanno portato in trionfo l’allenatore, Rastelli, protagonista di una salvezza importante. Francesco Nettuno

CAGLIARI-MILAN 2-1
Primo tempo 1-0
MARCATORI Joao Pedro (C) al 17’ p.t.; Lapadula (M) su rigore al 27’, Pisacane (C) al 48’ s.t.

CAGLIARI (4-3-2-1) Crosta; Padoin, Pisacane, Tachtsidis, Murru (dal 33’ Miangue); Ionita, Deiola (dal 35’ s.t. Biancu), Faragò; João Pedro, Farias; Borriello (dal 24’ s.t. Han). (Rafael, Daga, Biancu, Mastino, Di Gennaro). All. Rastelli.

MILAN (4-3-3) Donnarumma; Calabria, Gomez, Paletta, Vangioni (dal 1’ s.t. Lapadula); Kucka, Locatelli, Mati Fernandez; Suso (dal 30’ p.t. Ocampos), Bacca (dal 32’ s.t. Zapata), Honda. (Storari, Zucchetti, Bertolacci, Bonaventura, Gabbia, Montolivo, Pasalic, Zanellato, Cutrone). All. Montella.

ARBITRO
Abisso di Palermo.NOTE spettatori 12.225; espulso Paletta (M) per doppia ammonizione, entrambe per gioco scorretto; ammoniti Joao Pedro, Deiola, Padoin (C) per gioco scorretto, Gomez (M) per comportamento non regolamentare. Tiri in porta 9-7. Angoli 6-6.
Categories: SERIE A

About Author