SERIE B 25ESIMA GIORNATA IL CAGLIARI TORNA IN TESTA LA SALERNITANA FERMA IL PESCARA

SERIE B 25ESIMA GIORNATA IL CAGLIARI TORNA IN TESTA LA SALERNITANA FERMA IL PESCARA

I sardi riconquistano la vetta della classifica grazie ad un rigore di Farias, gli abruzzesi non vanno oltre il 2-2 contro la Salernitana ma restano stabilmente al terzo posto

La 25esima giornata di Serie B, come spesso capita nel campionato cadetto, ha portato con se tanti goal, spettacolo e qualche sorpresa. La più eclatante è sicuramente la vittoria in trasferta del Lanciano sul Vicenza, mentre si ferma a sette la serie di vittorie consecutive delPescara, fermato in casa della Salernitana. In testa vince sempre il Cagliari al Sant’Elia, mentre il Brescia esce sconfitto contro la Pro Vercelli, che così fa un bel balzo in classifica.

RISULTATI 25^ GIORNATA SERIE B 

BARI – CROTONE 2-3 [3’ Martella (C), 53’ Maniero (B), 65’ rig. De Luca (B), 84′ rig. Torromino (C), 90′ +2 Budimir (C)] – CLICCA QUIper la cronaca completa

ASCOLI – LATINA 0-0 – In un match privo di goal è l’Ascoli a meritare qualcosa in più: la squadra di Mangia nel secondo tempo si è imposta in maniera netta sugli avversari, restando costantemente in proiezione offensiva. Latina che, dopo un buon inizio nella prima frazione, non è mai riuscito a portarsi in maniera pericolosa a ridosso della porta diLanni.

LIVORNO – TERNANA 1-0 [75’ Biagianti (L)] – Il goal sotto porta dell’ex centrocampista del Catania permette agli amaranto di conquistare tre punti fondamentali per allontanare ulteriormente le sabbie mobili della zona play-out.

CAGLIARI – VIRTUS ENTELLA 1-0 [76’ rig. Farias (C)] – E’ un calcio di rigore, procurato dal neo entrato Melchiorri e siglato da Farias, a regalare tre punti preziosissimi al Cagliari, che così tornano in testa alla classifica scavalcando il Crotone, uscito vittorioso nell’anticipo in casa del Bari.

NOVARA – AVELLINO 4-1 [18’ Nadarevic (N), 36′, 37′ Evacuo (N), 43′ rig. Gonzales (N), 65′ Gavazzi (A)] – I piemontesi tornano a vincere dopo quattro partite e chiudono la pratica Avellino nel primo tempo, in poco più di venti minuti: apre le danze Nadarevic, poi Evacuosigla una doppietta in 2′ (il primo goal arriva pochi secondi dopo aver sbagliato un calcio di rigore) e Gonzales, dal dischetto, cala il poker allo scadere della prima frazione di gioco. Inutile il goal della bandiera di Gavazzi: con questa vittoria, il Novara resta stabilmente al quarto posto in classifica.

PERUGIA – SPEZIA 0-0 – Termina sullo 0-0 la gara del Curi. Dopo un brutto primo tempo, nella ripresa le squadre creano tante occasioni, soprattutto nel finale. Il Grifone, dunque, spreca un’occasione per raggiungere la zonaplay-off, vista la contemporanea sconfitta dell’Avellino.

PRO VERCELLI – BRESCIA 2-1 [3’ Mazzitelli (B), 6′ Bani (P), 64′ Musacchio (P)] – Sblocca subito il talento Mazzitelli, ma poco dopo arriva la risposta dei padroni di casa con Bani. Il goal decisivo di Musacchio nella ripresa spinge i bianconeri fuori dalla zona play-off.

SALERNITANA – PESCARA 2-2 [18’ rig. Coda (S), 25′ Lapadula (P), 67′ Verde (P), 82′ Donnarumma (S)] – Spettacolo ed emozioni all’Arechi di Salerno, con le due squadre che si annullano dopo la rimonta del Pescara e la contro-rimonta della Salernitana. I goal diLapadula e Verde ribaltano l’1-0 realizzato da Coda su rigore, che 1′ dopo il 2-1 ospite sbaglia quello del 2-2. Poco male per i granata, che riescono comunque ad acciuffare un punto grazie alla rete di Donnarumma all’82’.

VICENZA – LANCIANO 0-2 [52’ Di Francesco (L), 63′ Ferrari (L)] – Le reti di Di Francesco eFerrari, entrambe arrivate nel corso del secondo tempo, sono di vitale importanza per il Lanciano, che non vinceva in trasferta dal dicembre del 2014: con questo risultato, gli ospiti si avvicinano alla zona play-out (ora distante un punto) mentre i padroni di casa riducono ad un punto il gap tra la loro posizione e la stessa zona play-out.

MODENA – CESENA [Domenica 7 Febbraio]

TRAPANI – COMO [Lunedì 8 Febbraio]

CLASSIFICA: Cagliari 55, Crotone 54, Pescara 47, Novara 41, Bari 39, Brescia 38, Cesena* 37, Avellino 35, Perugia 34, Entella 34, Spezia 34, Latina 32, Trapani* 32, Livorno 30, Ternana 30, Vicenza 28, Livorno 27, Pro Vercelli 27, Ascoli 27, Modena* 25, Salernitana 24, Lanciano 24, Como* 19

* una partita in meno

PROSSIMO TURNO

Pescara – Vicenza
Avellino – Bari
Cesena – Perugia
Como – Novara
Crotone – Pro Vercelli
Virtus Entella – Trapani
Lanciano – Modena
Latina – Cagliari
Ternana – Salernitana
Spezia – Livorno
Brescia – Ascoli

Categories: SERIE B
Tags: serie b

About Author