SERIE B: SALE LA FEBBRE PER IL DERBY AVELLINO-SALERNITANA

SERIE B: SALE LA FEBBRE PER IL DERBY AVELLINO-SALERNITANA

La nona giornata del campionato di Serie B ci riserva il derby tra Avellino e Salernitana, uno scontro molto atteso in entrambe le province campane. Gli irpini sono reduci dalla sconfitta per 2-1 sul campo del Bari, tuttavia continuano a trovarsi in lotta per la zona playoff e la vittoria nel derby potrebbe rafforzare la fiducia degli uomini di Mister Novellino. Dall’altra parte troviamo una Salernitana in piena lotta per non retrocedere. I tifosi sono delusi e stanchi dopo aver collezionato il misero bottino di 1 vittoria, 6 pareggi e 1 sconfitta. Certo, basterebbero 2-3 vittorie per permettere alla squadra di Mister Bollini per collocarsi in una buona posizione di classifica, tuttavia le ultime prestazioni, soprattutto quella contro l’Ascoli, non hanno per niente convinto tifosi e addetti ai lavori. Alla vigilia del derby, il presidente dell’Avellino, Walter Taccone, ha rilasciato alcune dichiarazioni a OttoChannel:  “Sarà una partita bella, difficile, che deve coinvolgere un po’tutti gli attori: dai giocatori allo staff tecnico passando per i tifosi che sosterranno la propria squadra, è questo il bello del calcio. I calciatori devono giocare alla morte, il pubblico darà un grosso contributo mantenendo rispetto per le città d’appartenenza e per l’avversario”. Per quanto riguarda la Salernitana, i colleghi di tuttosalernitana.com hanno stilato un’attenta analisi sulla probabile formazione, eccola riportata: Al “Partenio-Lombardi”, scortati da ottocento tifosi, gli uomini di Alberto Bollini cercheranno la seconda vittoria stagionale e la prima lontano dall’Arechi. Il pareggio con l’Ascoli ha portato qualche malumore che potrebbe essere spazzato con un risultato positivo nel derby.Bollini recupera una pedina importante come Bernardini ma non rinuncia alla difesa a tre. Il centrale di Domodossola comporrà la linea a tre dinanzi a Radunovic con Mantovani e Schiavi. A centrocampo salgono le quotazioni di Della Rocca che potrebbe fare coppia con uno tra Odjer e Minala. Sulla corsia destra ballottaggio Kiyine-Di Roberto, con quest’ultimo leggermente favorito, mentre a sinistra agirà Vitale. I veri dubbi di formazione riguardano però il reparto offensivo. Bollini non farà a meno di Rodriguez e Sprocati mentre resta da capire chi sarà il terzo elemento del trio offensivo. Potrebbe ritrovare una maglia da titolare Rosina, il  quale agirebbe da esterno in un inedito tridente. Con Bocalon invece verrebbe confermato il tandem con Sprocati a supporto. Da non escludere infine un impiego dal 1′ di Alessandro Rossi sempre nell’ottica di un 3-4-1-2Il derby si giocherà Domenica 15 Ottobre, fischio di inizio ore 17:30. Francesco Nettuno

Programma completo ottava giornata Serie B:

Categories: SERIE B

About Author