SERIE B/LEGA PRO, PLAYOFF: BENEVENTO, APPUNTAMENTO CON LA STORIA – RITORNO DEI QUARTI IN LEGA PRO

SERIE B/LEGA PRO, PLAYOFF: BENEVENTO, APPUNTAMENTO CON LA STORIA – RITORNO DEI QUARTI IN LEGA PRO

Stasera, ore 20:30 andrà in scena la finale d’andata dei playoff di Serie B tra Carpi e Benevento. I sanniti stanno praticamente vivendo un sogno, dopo appena un anno di Serie B, sono ad un passo dalla Serie A, complici alcuni risultati arrivati sugli altri campi come la clamorosa sconfitta della favorita, Frosinone, sul campo di un Carpi in 9 uomini. Ora il Benevento ha un’occasione ghiottissima per scrivere la storia, 180 minuti la separano da un traguardo impensabile fino a pochi mesi fa. L’andata si giocherà sul campo del Carpi, squadra da non sottovalutare dato che è comunque reduce dall’esperienza in Serie A della scorsa stagione, inoltre entrambe le squadre non potranno usufruire di alcuni “big” come Ciciretti e Puscas per il Benevento e Gagliolo e Stuna per il Carpi. Queste le probabili formazioni:  CARPI (4-4-2): Belec; Sabbione, Romagnoli, Poli, Letizia; Jelenic, Mbaye, Bianco, Di Gaudio; Lasagna, Mbakogu. All. Castori BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno; Venuti, Camporese, Lucioni, Lopez; Chibsah, Viola; Eramo, Falco, Cissè; Ceravolo. All. Baroni

Oltre alla finale playoff di Serie B, si giocheranno anche i ritorni dei quarti di finale dei playoff di Lega Pro, anche se questi non vedono la partecipazione di alcuna squadra campana dato che Paganese, Casertana e Juve Stabia sono uscite agli ottavi. La partita più affascinante è sicuramente quella delle 18 tra Alessandria e Lecce, due squadre fortissime le quali meriterebbero entrambe la promozione in seconda serie, l’andata sul campo dei pugliesi è terminata 1-1. Ore 18:30 scendono in campo Reggiana e Livorno per una sfida che si preannuncia abbastanza ardua per i toscani che dovrebbero vincere con due gol di scarto dopo aver perso 2-1 tra le mura amiche. Alle 20:30 si giocheranno gli ultimi due quarti: Cosenza-Pordenone e Lucchese-Parma. Il Cosenza si prepara a disputare una gran partita dato che ha sempre avuto un buon ruolino di marcia al “San Vito”, nonostante ciò, i calabresi dovranno ribaltare il passivo di 1-0 dell’andata subito al 97′ a Pordenone. La Lucchese, invece, affronta un Parma in piena forma, squadra che ha vinto l’andata 2-1, nonostante ciò, il risultato resta in bilico e chissà che non possa uscir fuori una gara emozionante. Francesco Nettuno

Categories: LEGA PRO, SERIE B

About Author