SERIE D, PLAYOFF E PLAYOUT: TENSIONE ALLE STELLE, QUESTO IL PROGRAMMA DI DOMENICA

SERIE D, PLAYOFF E PLAYOUT: TENSIONE ALLE STELLE, QUESTO IL PROGRAMMA DI DOMENICA

Entriamo nel vivo della post season di Serie D con finali playoff e playout. Tutte le squadre, in special modo quelle campane, si stanno preparando ad affrontare le rispettive partite che possono valere l’intero lavoro di una stagione.

PLAYOFF GIRONI H E I: Partiamo con l’attesissima finale playoff del girone H tra Trastevere e Nocerina, due squadre fortissime e determinate a conquistare la Lega Pro. I romani sono reduci dalla vittoria in semifinale per 3-1 contro il Nardò, mentre i rossoneri hanno “asfaltato” il Gravina 4-1 sul neutro a porte chiuse di Frattamaggiore. La partita si giocherà al “Trastevere Stadium” di Roma, con i capitolini avvantaggiati per la posizione in classifica, pertanto la Nocerina avrà solo la vittoria come risultato. In caso di parità, si disputeranno i tempi supplementari e se il risultato continuerà ad essere quello di parità, la vittoria andrà al Trastevere. Nel Girone I si giocherà la finale playoff tra Rende e Cavese sul campo dei calabresi. Il Rende ha vinto la semifinale per 2-1 contro la Gela, mentre la Cavese è riuscita ad accedere alla finale grazie allo 0-0 dopo i tempi supplementari contro l’Igea Virtus per miglior piazzamento in classifica. Si tratta di una sfida molto difficile in quanto i calabresi sono soliti giocare molto meglio tra le mura amiche e i “metelliani” dovranno fare di tutto per vincere.

PLAYOUT GIRONI H E I: In entrambi i gironi si disputerà un solo playout. N girone H l’Agropoli è retrocessa direttamente dato il largo distacco in classifica dalla tredicesima, mentre nel girone I si è disputato il preliminare playout tra Sarnese e Castrovillari vinto dai campani ai calci di rigore. Il girone H ci presenta una sfida molto interessante tra Vultur Rionero e MadrePietra Daunia. I lucani non sono riusciti ad evitare i playout nonostante l’ottimo organico, mentre i pugliesi sono riusciti a compiere una grande impresa rimontando la classifica in pochi mesi grazie all’allenatore, Alessandro Potenza e al gran lavoro del DS, Corrado Del Giudice il quale ha portato ad Apricena ottimi elementi come Vito Lupo, giocatore determinante sia a livello tecnico ma soprattutto come uomo spogliatoio. Nel girone I, invece, la Sarnese è chiamata all’impresa sul difficile campo del Roccella, squadra dotata di un buon organico e solitamente letale tra le mura amiche. Nonostante ciò, la squadra salernitana è abbastanza ottimista dopo aver vinto lo spareggio col Castrovillari e questo fattore potrebbe avvantaggiarli al di la cospicuo numero di giovani presenti in rosa. Francesco Nettuno

PROGRAMMA COMPLETO PLAYOFF E PLAYOUT:

Categories: SERIE D

About Author