SERIE D SI MUOVONO TUTTE TRANNE L’AGROPOLI,PALERMO E TARANTO SCATENATE,IL MANTOVA VUOLE IL BOMBER DEL GIRONE B

SERIE D SI MUOVONO TUTTE TRANNE L’AGROPOLI,PALERMO E TARANTO SCATENATE,IL MANTOVA VUOLE IL BOMBER DEL GIRONE B

Il mercato è arrivato,di fatto è alle porte e le operazioni si fanno ora quando mancano 9 giorni anche se ci sono 2 partite da giocare ancora.In tanti già si sono rivolti a giocatori svincolati mettendo le toppe ai mercati estive o ai fallimenti di inizio stagione.Sono soprattutto le squadre di alta e bassa classifica per chiari motivi.A Vallo della Lucania potrebbe tornare Gianmarco Tedesco che pur tanto bene sta facendo a San Tommaso.Tra le società protagoniste dovrebbero esserci senza dubbio il Palermo ed il Taranto, due big della D che puntano al salto di categoria. Dalla Puglia si vocifera di un interesse importante dei rossoblu per Antonio Del Sorbo, attaccante oggi in forza al Gladiator, che già in estate era finito nelle mire del club del Presidente Giove. Il Taranto però dovrà vedersela con la Fidelis Andria, altro club interessato all’esperto attaccante. In casa rosanero invece si guarda con grande interesse a Filippo Tiscione, l’ex savoia,Agropoli,Ternana,Casarano sarebbe ben disposto a vestire la maglia del Palermo rinunciando senza batter ciglio alle sirene dalla C.Reduce da cinque gare senza successi, il Nola è ancora al di fuori della zona play out, ma corre già ai ripari in attesa del mercato invernale per rafforzare il proprio organico, pescando dagli svincolati.

 

Il club bruniano ha infatti ufficializzato gli ingaggi dell’esterno difensivo destro, Angelo Bencivenga, e del centrocampista centrale Emanuele Cavaliere. Classe 1991, buona esperienza in carriera per Bencivenga, che vanta oltre 100 presenze tra i professionisti, di cui 20 in Serie B; nella passata stagione, cominciata a gennaio con il Santarcangelo, ha collezionato 8 presenze e un gol in D. Cavaliere, nato nel 1996, ha invece indossato per 31 volte la maglia del Gragnano sempre in D, siglando una rete.L’Agropoli è ferma al palo,era la squadra più proiettata al mercato per la situazione difficile,all’allenatore Procopio era stato promesso di arrivare almeno a 3 o 4 calciatori anche se ce ne vogliono di più ma a parte qualche chiacchierata con qualche procuratore l’impressione e che gli uomini di mercato dell’Agropoli non vogliano intervenire per il semplice fatto che gli sono stati proposti importanti giocatori,di spessore a cifre irrisorie e hanno trovato difetto.Probabilmente ci sarà qualche pratica o scamorza delle giovanili della Salernitana magari che paga pure per giocare,il sistema Ligenti non si smentisce pure se Ligenti non c’è più,e arriverà ad Agropoli.L’allenatore Procopio si metta l’anima in pace e si convinca che deve finire il campionato con quelli che ha e forse qualche big se ne va pure come il portiere e Agate.Il Mantova ha liberato Yeboha,piace all’allenatore dell’Agropoli lo ha già allenato, e  ha messo gli occhi su Alessandro De Respinis, attaccante classe 1993, che ha già indossato la maglia del Mantova in serie C dal 2012 al 2014. Attualmente al Sondrio, De Respinis è il capocannoniere del girone B, e sul ragazzo si è piombato anche il Legnano, che punta a fare da terzo incomodo nella lotta tra Pro Sesto e Seregno.

Categories: CALCIOMERCATO

About Author