SFORTUNATISSIMO,CALDARA CROCIATO ROTTO TORNA A OTTOBRE

SFORTUNATISSIMO,CALDARA CROCIATO ROTTO TORNA A OTTOBRE

Stagione maledetta per Mattia Caldara. Si è rotto il legamento crociato del ginocchio. Stagione finita, starà fuori 5-6 mesi. Tornerà a ottobre-novembre. L’ennesima tegola sulla stagione tribolatissima del Milan, alle prese con la rincorsa disperata al quarto posto. Dovrà farlo però senza Caldara, infortunatosi seriamente per l’ennesima volta. Una maledizione.

È successo durante l’allenamento di giovedì a Milanello: movimento innaturale, quindi la fitta tremenda. Al ginocchio sinistro. Il difensore 24enne ha abbandonato il centro sportivo con le stampelle. Lì si è capito che si trattava di una cosa seria. 

Caldara era appena rientrato da un doppio infortunio che lo ha tenuto fuori di fatto per tutta la stagione. Prima, in estate, un problema muscolare. Poi a ottobre il crac: lesione parziale del tendine d’Achille. Due sole presenze questa stagione, una in Europa League col Dudelange a settembre e una in Coppa Italia con la Lazio il 24 aprile. Stagione maledetta per il talento di Bergamo, acquistato in estate per 35 milioni dalla Juventus, che prese per la stessa cifra Bonucci. Il giocatore verrà operato a Roma a Villa Stuart. Per il Milan un’altra botta. Nel momento peggiore.

WWW.CANALECINQUETV.IT

Categories: SERIE A

About Author