SORRENTO, IL PORTIERE DI COSTANZO SALUTA E VA VIA. PIRONE: “PRETENDEVA DI GIOCARE”

SORRENTO, IL PORTIERE DI COSTANZO SALUTA E VA VIA. PIRONE: “PRETENDEVA DI GIOCARE”

Pietro Di Costanzo non è più un giocatore del Sorrento. L’estremo difensore classe 94′, arrivato in costiera nell’ultimo mercato di riparazione dal Pomigliano, ha deciso di lasciare il gruppo, come confermato anche ieri in conferenza stampa dal tecnico Claudio Pirone. Prima di lui erano già andati via Lalli, Pasini, Viscovo e Majella. In panchina, nel match con l’Hinterreggio, è andato il 93′ Nunzio Franza, ex Turris e Cosenza. Di Costanzo saluta la costiera con sole due presenze da titolare all’attivo: a Roccella, nella prima delle due apparizioni di Renato Cioffi sulla panchina rossonera, e a Frattamaggiore, all’esordio di Pirone alla guida tecnica. I motivi di questo addio sono da ricercarsi nello scarso minutaggio accumulato dal portiere, che a dicembre era stato ad un passo dalla Puteolana prima di decidersi di giocarsi le proprie chance a Sorrento. Con poca fortuna.

Le dichiarazioni del tecnico Pirone in sala stampa: “Lombardo è un portiere di tutto rispetto che anche oggi ha sfoderato una grande prestazione. Di Costanzo è andato via perchè pretendeva di giocare. Ma le decisioni spettano sempre e solo ai mister, altrimenti il nostro ruolo non avrebbe alcuna importanza”.

tuttosorrento

Categories: SERIE D

About Author