SQUILLANTE UMILIA GUARRACINO: “L’ANTICALCIO VA AFFRONTATO CON L’ANTICALCIO, C’ERA UN PULLMAN DAVANTI ALLA PORTA”

SQUILLANTE UMILIA GUARRACINO: “L’ANTICALCIO VA AFFRONTATO CON L’ANTICALCIO, C’ERA UN PULLMAN DAVANTI ALLA PORTA”

E’ come al solito uno Squillante show in sala stampa. La vittoria contro il Sorrento sa di liberazione, perché al suo calcio propositivo, Guarracino ha contrapposto una squadra arroccata che ha badato esclusivamente a non prenderle.

“Nel primo tempo abbiamo avuto noi palla per 45’ e sono passati in vantaggio loro. Solo non giocando nel secondo tempo potevamo portare a casa la vittoria. L’anticalcio va affrontato con l’anticalcio”.

Il Sorrento è arrivato a Torre con l’intendo di chiudere tutti i varchi agli avversari. Il copertissimo 5-3-2 schierato dai costieri ha mandato su tutte le furie il tecnico dei bianchi.

“Avrei voluto vedere questa squadra passare in svantaggio. Ovviamente, prendere gol in ripartenza dopo un predominio territoriale è preoccupante. Purtroppo cinismo e cattiveria al momento sono qualità che ci mancano”.

Nella ripresa l’innesto di Ortiz per Liccardo ed un Savoia super offensivo con 4 punte.

“Nel secondo tempo non abbiamo giocato ed abbiamo vinto. Ho schierato un 4-1-1-4 per cercare il gol del vantaggio. Sapevo che avrebbero sofferto la fisicità di Del Sorbo ed Ortiz. Sarei passato anche a 5 punte se non avessimo ribaltato il risultato. C’era un pullman davanti la porta”.

Infine un elogio alla prestazione di Gatto.

“Gatto rappresenta per me la difesa davanti la difesa. Ho dovuto far a meno di lui per troppo tempo, ora posso finalmente ridare equilibrio alla squadra”.

(Giovanni Caracciolo – Solosavoia)

Categories: SERIE D

About Author