SUCCEDE IN CAMPANIA,PRESIDENTE DI UNA SEZIONE ARBITRI TELEFONA AD UN DIRIGENTE E LO REDARGUISCE

SUCCEDE IN CAMPANIA,PRESIDENTE DI UNA SEZIONE ARBITRI TELEFONA AD UN DIRIGENTE E LO REDARGUISCE

Ormai dalla categoria arbitrale ne abbiamo viste tante e tante che non ci si fa più caso.L’aia settore arbitrale è ormai una corporazione in liquidazione. Da Collina in poi la decadenza di quella che una volta era considerata la migliore “fischietteria” del mondo è in atto ed  è  pericolosa.Fanno danni in ogni gara dalla serie A alla terza categoria,sono impreparati,non aggiornati e sopratutto reclutati alla base senza una dinamica selezione.Collina è stato lo sparti acque dalla prima alla seconda “repubblica” dell’AIA settore arbitrale.Oggi è senza credibilità rispetto al passato con interpreti non all’altezza non solo sul campo ma sopratutto nelle dirigenze a tutti i livelli.Quanto vi stiamo per raccontare ha dell’incredibile.E’ capitato in Campania e più specificamente in provincia di Salerno. Un presidente di una sezione arbitri  ha telefonato ad un dirigente d società  con tono molto discutibile e lo ha “avvisato” di certe situazioni in seguito ad una squalifica che questo dirigente ha avuto.Non sapevamo che i presidenti di sezione chiamassero al telefono i dirigenti questa ci mancava,non lo avevamo mai sentito.Le notizie in nostro possesso purtroppo riteniamo siano molto discutibili  non fosse altro perchè almeno nel passato presidenti e arbitri rapporti con le società non ne avevano,  tuttavia ci rendiamo conto che spesso e volentieri giovani ragazzi arbitri sono vittime di dirigenti,allenatori e giocatori senza scrupoli pronti a offendere e a far del male a fischietti mandati allo sbaraglio ma questo non giustifica che i presidenti delle sezioni possano telefonare ai dirigenti con toni non certo concilianti.La collaborazione tra arbitri e società è sempre positiva ma deve camminare sui binari giusti.Anche perchè chi denuncia l’accaduto è un dirigente riconosciuto sopratutto nella società civile come una persona serissima. L’episodio che avrebbe poi fatto scattare la telefonata tra il presidente di sezione e il dirigente è molto controverso accaduto su di un campo del Cilento  e rischia di arrivare sul tavolo della magistratura ordinaria con tanto di testimonianze e video dopo aver fatto il percorso interno. Perchè questo presidente ha telefonato? Quali sono i motivi che hanno indotto lo stesso presidente a chiamare? Il dirigente che ha ricevuto la telefonata parla di  episodi che lo riguardano e si oppone alla squalifica ritenendola ingiusta e si chiede il perchè di due fratelli arbitri vanno a dirigere la sua squadra consecutivamente. La pratica è già nelle mani di un legale.Il dirigente è deciso ad andare fino in fondo ritenendo la squalifica ingiusta e che ne macchia l’immagine.Nelle mani dell’avvocato c’è anche un filmato girato dal presidente della società.Ora bisognerà vedere cosa ha detto il presidente della sezione arbitri nella telefonata,quale sia stato l’argomento trattato e sopratutto cosa metterà per iscritto il dirigente.Sergio Vessicchio

Categories: ARBITRI, CALCIO

About Author