TACCONE SU SCANDALO CATANIA: “AVELLINO SERENISSIMO”

TACCONE SU SCANDALO CATANIA: “AVELLINO SERENISSIMO”

L’inchiesta “I treni del gol” ha coinvolto in parte anche l’Avellino, in occasione della partita disputata al Massimino contro il Catania. Il club biancoverde, alla fine del match, uscì dal campo sconfitto, tra i tanti dubbi riguardanti una direzione di gara ritenuta fortemente penalizzante. Su questa vicenda si è espresso il Presidente Walter Taccone: “L’Avellino dominò quella partita. La sconfitta arrivò perchè l’arbitro mise in scena una direzione di gara imbarazzante. Per questo sarebbe preferibile visionare in maniera più accurata l’operato degli arbitri, da parte degli organi competenti. Il sistema arbitrale italiano è di basso livello. L’Avellino è una società che ha sempre rispettato il calcio e la sua gente. I nostri calciatori non sono implicati, a partire da Pisacane che in passato si è già reso protagonista in positivo. L’Avellino è sereno, anzi serenissimo”.

Taccone continua affermando: “Il calcio ormai sta diventando uno sport malato. Ci sforziamo per provare ad avvicinare i giovani. In queste occasioni ci troviamo veramente spiazzati. Non escludo la possibilità che, se questa situazione dovesse continuare, l’Avellino prenderà dei provvedimenti di natura legale”.

Categories: CALCIO, SERIE B

About Author