TANDARA GOAL PESANTE,L’AGROPOLI TIENE LA VETTA/LE PAGELLE

TANDARA GOAL PESANTE,L’AGROPOLI TIENE LA VETTA/LE PAGELLE

L’Agropoli ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo,mettendo alle spalle la debacle di Casel San Giorgio e cominciando a far rodare i tre acquisti settimanali mandandoli tutti e tre in campo in un momento difficile della gara e forse della stagione. Si perchè molto probabilmente la fase più difficile del campionato è proprio questa,la trasformazione di una squadra di prospettiva in quella di conferma con tre autentici big inseriti in un contesto che ha gettato il cuore oltre ogni ostacolo per conquistarsi il primato in classifica e vedendosi scippata da un arbitro vergognoso la finale di Coppa Italia in programma fra due giorni a Caserta dove non ci saranno i delfini ma i rivali del’Audax.Primato in classifica valutato attentamente dalla società che ha deciso di rafforzare la rosa cosa gradita a tecnico e calciatori tutti consapevoli che l’intervento sul mercato li ha messi in condizione di capitalizzare i loro sforzi alla fine della stagione.Il goal partita è arrivato al 36′ del primo tempo.L’acuto dello straordinario puntores rumeno rimane l’unico della partita perchè la contesa pone delle dinamiche molte particolari con i delfini che controllano la gara fino a metà ripresa prima di piegarsi sull’1-0 difendendolo a denti stretti fino al 95′ e con gli ospiti rimasti in 10 e se avessero fatto un pareggio non lo avrebbero rubato.La squadra di Cuomo era messa molto bene perchè l’allenatore subentrato da poco è bravo.L’Agropoli in un sol colpo mantiene la testa del campionato,mette minuti nelle gambe dei tre top player arrivati in settimana,ne consente un passo importante verso l’integrazione e supera la momentanea crisi perchè forse paradossalmente delle 4 partite del nuovo anno in questa è quella dove ha rischiato di meno anche se ha segnato meno.Ora tutti con il fiato sospeso per sapere delle condizoni del leader assoluto della squadra Kamana il quale è dovuto uscire quasi a fine primo tempo per un risentimento muscolare e al suo posto è entrato Manzillo che sarà il faro del centrocampo ma che è dovuto esordire in difesa posizione nella quale l’anno scorso andò in doppia cifra  con la Gelbison ma che ha causato lo strappo con De Felice perchè questo gioello cilentano è un centrocampista stratosferico e sarà la guida della squadra.E ma quando l’allenatore gli ha chiesto, con il sorriso sornione, alzati e dacci una mano in difesa lui non ci ha pensato due volte è sceso in campo si è messo  la dietro e non ha fatto rimpiangere Kamana mostrando umiltà e professionalità ma anche la serietà di un un uomo e un giocatore di altri tempi.La chiosa finale è per il match winner ,per l’uomo partita,per colui che a suon di goal sta dando peso e spessore alle ambizioni dell’Agropoli. Tandara semplicemente fantastico.Il colpo di testa con il quale ha steso il san Vito Positano è un gesto che fa tenerezza per come si è trovato e per il modo con il quale ha spinto quella palla in rete.Si trova sempre al posto giusto,è questa la grandezza  di questo attaccante classe 98.Sa giocare a calcio,è utile in ogni momento e soprattutto fa le cose semplici che lo rendono grande.Si troppo grande per questa categoria. Semplicemente fantastico.Sergio Vessicchio

LA PAGELLA

Capone 6 impegnato molto poco ma concentrato e sempre sul pezzo.

Garofalo 6,5 fa bene le due fasi,è regolare nella diagonale e ora appoggia la palla anche con molta precisione.Diventato utilissimo.

Pappalardo 6,5 negli inserimenti è fantastico,è un pentolino capace di fa ammattire chiunque e se ne è accorto anche Carezza.Abilissimo nello smarcarsi in zona goal risulta poco preciso nella conclusione a rete ma prima o poi vedrete andrà anche in goal.Suo l’assist per Tandara.

Giura 5 E’ in fase calante, non sembra convinto negli interventi ne tanto meno nelle situazioni particolari.

Kamana 7 fino a quando è rimasto in campo era tra i migliori.Uscite palla al piede strepitose,marcature ferree,poi si è fatto male ed è dovuto uscire.Martedì sappiamo cosa ha.

Graziani 7 inserimenti precisi,puntuale corre  per tre persone e sovente si trova in zona goal.E’ un 2001,in eccellenza è sprecato,questo deve giocare tra i professionisti.Subito.

Capozzoli 5 non entra mai in partita,soffre la marcatura e il raddoppio di marcatura,spesso si accentrava per far esplodere il suo tiro.

Masocco 6,5 alla fine la sua prestazione è sempre di spessore e qualità.Tocca molti palloni e per questo ne sbaglia anche un’alta percentuale ma le sue giocate tengono in partita l’Agropoli.

Tandara 8 segna il goal partita,si muove benissimo,è sempre in agguato in area.Il goal è una delle cose semplici che sa fare,ed è qui la sua grandezza,fa ls cosa strepitosa con semplicità.Questa dote lo porterà nei professionisti.Ha le carte in regola per fare una grande carriera.

Natiello 6 ottimo nelle due fasi non si scompone mai,scodella in area un numero industriali di pallone

D’Attilio 5,Guido mai è entrato in partita.Soffre il ruolo e deve arretrare per avere palle giocabili.

Categories: DILETTANTI, ECCELLENZA
Tags: agropoli

About Author