TARANTO, DALLA FIGC SICURI: DIETRO LA DOMANDA DI RIPESCAGGIO IN LEGA PRO C’E’ CAMPITIELLO

TARANTO, DALLA FIGC SICURI: DIETRO LA DOMANDA DI RIPESCAGGIO IN LEGA PRO C’E’ CAMPITIELLO

Domenico Campitiello ha dichiarato la cessione della maggioranza del Taranto alla Fondazione Taras, che rappresenta i tifosi ionici, per la cifra simbolica di un euro. Una mossa che anche i più acerrimi denigratori del presidente forse non si aspettavano. Ha tenuto però banco ieri l’indiscrezione riportata da NotiziarioCalcio del Taranto presente in una graduatoria provvisoria delle squadre che avrebbero fatto richiesta di ripescaggio. Nuovi dettagli ci giungono oggi, anche essi frutto di indiscrezioni provenienti dal palazzo della FIGC. Secondo tali indiscrezioni dietro la richiesta preliminare di ripescaggio del Taranto, grazie alla quale il club è presente tutt’ora nella graduatoria preliminare e rigorosamente non ufficiale della federazione italiana giuco calcio, ci sarebbe, condizonale quanto mai d’obbligo, lo stesso Domenico Campitiello che pare si fosse attivato subito dopo la gara play off persa col Sestri Levante per richiedere informazioni. Alla FIGC sarebbe pervenuta una richiesta di informazioni in cui si evidenziava la volontà di procedere alla domanda di ripescaggio in Lega Pro una volta definiti dal consiglio federale i termini degli stessi. Tale richiesta di adesione è stata, evidentemente, ritenuta sufficiente dalla FIGC per includere il club ionico nella graduatoria provvisoria dei club papabili ai ripescaggi e che differisce dalla graduatoria uffiale degli aventi diritto.

Massimo Poerio

Categories: DILETTANTI, SERIE D

About Author