TOTTI, MA QUALE CAMPIONE? SOLO UN BUON GIOCATORE, ORA BASTA AVETE ROTTO I MARONI A PARLARE DI LUI

TOTTI, MA QUALE CAMPIONE? SOLO UN BUON GIOCATORE, ORA BASTA AVETE ROTTO I MARONI A PARLARE DI LUI

I maroni ormai sono gonfi.Ora è troppo.Siamo sentendo parlare di Totti da giorni e giorni ora non se può più.La misura è colma.Già quando gli hanno dato quel diploma honoris causa si è raschiato il fondo ma poi la messa in scena dell’ultima partita della Roma e il tam tam nazionale di tutta la stampa(stampetta) è stato un indegno finale di stagione di cui se ne poteva fare a meno.Quelle lacrime capitalizzate per chissà quale sponsor a me facevano ridere da un lato e indispettire dall’altro.Una vergogna nazionale e speriamo non l’abbiano capito  all’estero.Totti ci ha abituati a prendere atto delle sue capitalizzazioni.Per lui il calcio è stato un continuo bancomat,altro che passione.Ha messo in vendita tutto,dalle foto del matrimonio a quelle della nascita dei figli,è riuscito a cavare soldi da ogni cosa.E’ stato un grande giocatore questo è vero molto bello da vedere ma incapace di essere un uomo squadra di certo non un esempio da essere celebrato da tutti,ci sta che lo festeggiano quelli della Roma la squadra dei veri scandali del calcio italiano insieme all’Inter.Di Totti ne abbiamo le palle piene e ora non si ritira per cui dobbiamo sorbirci poi l’addio al calcio con tanto di partite,dirette televisive e altri soldi da guadagnare.24 anni in una sola squadra quasi sempre competitiva con un solo scudetto qualche coppa Italia e se non fosse stato per il mondiale questo non avrebbe vinto un cazzo pur militando in una squadra di vertice.Un gran bel giocatore ma non un uomo squadra.E poi dopo il calcio dovrebbe fare il dirigente o il presidente,mah.Forse se lascia definitivamente la Roma vince qualcosa,un ruolo ben definito ce l’ha,il capo ultras,da tempo lo svolge con passione e impegno.Finalmente ce l’ho siamo tolto davanti,almeno questo.Non ne potevamo più.Ora basta parlare di Totti e dei sui guadagni,noi non partecipiamo alla maxi colletta aperta 24 anni fa.Un grande calciatore,non un campione,questo è certo e lo certifichiamo con il filmato in basso.Per essere campioni bisogna essere ben altro.Sergio Vessicchio

Categories: SERIE A
Tags: juventus, ROMA, Totti

About Author