TRAGEDIA NEL CALCIO GIOVANILE: UN RAGAZZO DEL 99 PERDE LA VITA, MALORE DURANTE UN AMICHEVOLE CONTRO LA LAZIO

TRAGEDIA NEL CALCIO GIOVANILE: UN RAGAZZO DEL 99 PERDE LA VITA, MALORE DURANTE UN AMICHEVOLE CONTRO LA LAZIO

Terribile tragedia questa mattina al campo “Cetorelli” di Fiumicino, dove si stava svolgendo una partita amichevole tra i ragazzi del ’99 dello Sporting Città di Fiumicino e i pari età della Lazio, allenati da Roberto De Cosmi. Un’occasione festosa, con i biancocelesti che schieravano in campo anche il figlio del presidente Lotito, da capitano, e dell’allenatore della Sampdoria, Sinisa Mihajlovic (Miro Mihajlovic, classe 2000), che si è trasformata però in un incubo quando alle ore 11 il giovane V.S., stopper della formazione del Fiumicino, si è accasciato a terra, apparentemente senza motivi, a palla lontana e senza contrasti di gioco.

Immediatamente sono arrivati i soccorsi: il ragazzo a terra è tornato cosciente fino al trasporto in ambulanza, dove è stato stabilizzato e trasportato all’ospedale Grassi di Ostia. La TAC ha immediatamente evidenziato un aneurisma aortico, e una situazione apparsa da subito disperata dal punto di vista medico. Un’equipe chirurgica è arrivata dall’ospedale San Camillo per provare ad aiutare i medici del Grassi a salvare il ragazzo, deceduto però intorno alle 16.30.

Fabio Belli

Categories: TRASMISSIONE

About Author