TURRIS DELUDENTE, IL ROCCELLA PASSA AL LIGUORI PER 2-0

TURRIS DELUDENTE, IL ROCCELLA PASSA AL LIGUORI PER 2-0

Brutto scivolone interno per la Turris, che nel replay del match sospeso domenica 9 ottobre si fa battere in casa dal Roccella non dando seguito ai tre punti conquistati nella trasferta di Sersale. I calabresi si confermano un osso duro per Picci e compagni, nonostante la differenza di potenziale e di ambizioni. Match subito in salita per i corallini, con Franco che firma il vantaggio ospite dopo 4′ sfruttando una dormita della difesa sugli sviluppi di una rimessa laterale. Da quel momento la Turris, pur senza brillare, arriva più volte sotto porta senza però riuscire a pungere. In avvio di ripresa i padroni di casa sembrano accelerare, ma il tentativo di rimonta viene subito stroncato dall’espulsione di Joof (9’st) che perde la testa e colpisce al volto un avversario. Eppure l’under ex Benevento, prima di questa colossale ingenuità, era stato uno dei migliori. La Turris è stordita e si fa sorprendere ancora: cross dalla destra e La Piana di testa infila Abagnale per lo 0-2. In sostanza finisce qui, senza che i cambi e le altre espulsioni (Brunetti per il Roccella, anche De Gol per la Turris) riescano a cambiare l’inerzia. Il Roccella torna a casa con un successo fondamentale in chiave salvezza. Per la squadra di Giacomarro un nuovo esame domenica, sullo stesso campo, contro la Sarnese. Con la pressione di non poter più sbagliare. Al termine dell’incontro, durissima è stata la contestazione da parte dei tifosi. Fischi assordanti sono volati dagli spalti del Amerigo Liguori. “Indegni” è stato l’epiteto più ricorrente, ma non sono mancate anche parole più colorite. Diversi sono i giocatori della Turris finiti nell’occhio del ciclone. Soprattutto i più esperti, quelli che dovrebbero dare maggior qualità in campo, come Danucci e Palumbo. A fine gara, i calciatori corallini hanno provato ad avvicinarsi al settore dei distinti, nello specifico Picci e Schettino. Ma anche in questo caso, la contestazione è stata evidente. Tanta gioia e soddisfazione, invece, per il Roccella, che non solo ha conquistato 3 punti clamorosi, ma è uscito dal campo tra gli applausi di tutto lo stadio Amerigo Liguori.

serieDmagazine – vesuviolive

Categories: SERIE D

About Author