TURRIS, VITAGLIONE: “VOLLA ED ERCOLANO PARTITE FONDAMENTALI, LA MONTAGNA NON INDISPENSABILE”

TURRIS, VITAGLIONE: “VOLLA ED ERCOLANO PARTITE FONDAMENTALI, LA MONTAGNA NON INDISPENSABILE”

Dopo Santosuosso, anche Vitaglione si esprime sul calendario della Turris in questo finale di stagione: “Ora ci aspettano due gare fondamentali con Volla ed Ercolano. Incontriamo terza e quarta in classifica una dopo l’altra. Bisogna tenere la tensione altissima, poichè 4 punti non sono un vantaggio rassicurante. Se la Sessana domenica avesse pareggiato o perso, allo saremmo stati piú tranquilli. Ma, dato che non è successo, dobbiamo rendere ancora al massimo e la gente deve restare vicina alla squadra, perchè ha bisogno del suo sostegno”.

CASO LA MONTAGNA – Sul brusco addio del centrocampista classe ’92: “Sono assai dispiaciuto per quanto avvenuto -ammette il ds corallino-. Purtroppo nel calcio capita anche questo, ma ormai è il passato. Guardiamo avanti e ribadisco che questa societá non sará mai ricattata da nessuno. Tutti sono utili ma nessuno è indispensabile. L’unico ad esserlo è la Turris ed i suoi tifosi. Per il resto siamo tutti di passaggio”.

IL LIGUORI – La questione logo e marchio è stata trattata dal dg Calce ma, interpellato su un possibile interesse dell’attuale societá sulla gestione del Liguori, Vitaglione risponde così: “A suo tempo si vedrá. Sicuramente dobbiamo avere un utilizzo piú regolare dell’impianto, non come avvenuto quest’anno. Non è possibile che la prima squadra debba essere soggetta ad orari, restrizioni o ad altre limitazioni avute in questi mesi”.

Vincenzo Piergallino

Categories: ECCELLENZA

About Author