UFFICIALE: CARLO TAVECCHIO SI E’ DIMESSO DALLA FIGC!

UFFICIALE: CARLO TAVECCHIO SI E’ DIMESSO DALLA FIGC!

12.39 – Ha appena lasciato la sede della Federazione il presidente degli Arbitri, Marcello Nicchi. Nessuna dichiarazione.

12.37 – Novità da Via Allegri: si è dimesso Carlo Tavecchio dal ruolo di Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

12.17 – E’ arrivato Damiano Tommasi, numero uno dell’AIC. “Mi aspetto una scelta che andava fatta una settimana fa da parte di Tavecchio”.

12.08 – E’ arrivato in questo momento il vice presidente Federale, Cosimo Sibilia, numero uno della LND. “LND compatta ma comunicherò la decisione solo in Consiglio”, ha detto.

12.05 – Carlo Tavecchio è arrivato in Via Allegri intorno alle 09:15, senza rilasciare però dichiarazioni. A breve il via ai lavori in Consiglio Federale.

11.58 – È arrivato in Consiglio Federale anche Marcello Nicchi, presidente degli Arbitri italiani, che ha affermato: “La cosa che tutti ci aspettiamo che Tavecchio prenda la decisione più saggia”.

11.52 – E’ arrivato il numero uno della Lega Pro, Gabriele Gravina, senza rilasciare però dichiarazioni. Alle 12 circa il via ai lavori.

11.22 – E’ arrivato in Federazione anche il dg Michele Uva. Il dirigente della FIGC, però, non ha rilasciato dichiarazioni ai taccuini presenti.

11.16 – Queste le parole di Luca Lotti, Ministro dello Sport, all’arrivo al Coni per gli Stati Generali dello Sport raccolte da Rai News 24. “Vedremo quello che accadrà in Consiglio Federale, abbiamo fatto un appello a tutti i membri perché colgano l’opportunità per ripartire. Ci sia una discussione ampia anche per le Leghe di A e B che non hanno il proprio rappresentante”.

11.11 – “Chiederò le dimissioni di Carlo Tavecchio”. A dirlo è l’ex numero uno della FIGC, ma Consigliere Federale, Giancarlo Abete in Via Allegri. Diciassette i voti, secondo la Rai sarebbe a ben 10 il fronte dei votanti contrari.

10.54 – Il Corriere della Sera fa il punto sul prossimo ct dell’Italia. Carlo Ancelotti aspetta a Vancouver, in Canada, ma i contatti avuti tramite Uva e Galliani sono stati superficiali. Non c’è fretta perché l’Italia giocherà a marzo le prossime gare e la panchina azzurra potrebbe essere intanto affidata a un traghettatore come Di Biagio o Evani.

10.41 – “La posizione dell’Associazione Allenatori è quella di aspettare le Leghe di A e B e poi decidere”. Lo ha detto Renzo Ulivieri, presidente AIAC, all’arrivo in Consiglio Federale.

10.30 – La Gazzetta dello Sport fa il punto sulle forze in campo al Consiglio Federale di oggi. 10 sono con Tavecchio: lui stesso, chiaramente, poi Cosimo Sibilia, Ermelindo Bacchetta, Karl Rungger, Giuseppe Caridi, Antonio Cosentino e Andrea Montemurro per la LND. Renzo Ulivieri e Luca Perdomi per l’AIAC, Marcello Nicchi per l’AIA. 7 per le dimissioni di Tavecchio: Damiano Tommasi, Umberto Calcagno, Simone Perrotta e Sara Gama per l’AIC, Gabriele Gravina, Giancarlo Abete e Stefano Rosso per la Lega Pro. Senza diritto di voto invece Mauro Balata, Commissario della Lega B e non nominati i tre rappresentanti della Lega di A.

10.20 – Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti, ha parlato all’ingresso del consiglio della D. “Non ho notizie di spaccature al nostro interno, vedremo al momento opportuno e decideremo, spero nella maniera più largamente condivisa”, ha detto all’Anasa prima del consiglio direttivo.

10.19 – Ieri sera, a Le Iene, Carlo Tavecchio ha rilasciato una lunga intervista dove ha escluso le dimissioni. “Mi sento responsabile, ma non andrò via, non mi dimetterò. Domani (oggi, ndr) presenterò il mio progetto e vedrò se ho ancora la fiducia che mi serve. Non dormo da quattro giorni, non mi capacito ancora. Italiani, abbiate pazienza: soffro insieme a tutti voi”.

10.15 – E’ il giorno del Consiglio Federale in Via Allegri nella sede della Federazione Italiana Giuoco Calcio. Sul tavolo c’è il futuro del calcio italiano, con la presidenza di Carlo Tavecchio in forte bilico. Non è escluso, anche se le ultime viaggiano in direzione contraria, che il presidente FIGC possa presentarsi da dimissionario. Fonte: tuttomercatoweb

Categories: SERIE A, SERIE B, SERIE C, SERIE D

About Author