VI SPIEGO PERCHE’ HO TIFATO SVEZIA di Salvatore Cozzolino

VI SPIEGO PERCHE’ HO TIFATO SVEZIA    di Salvatore Cozzolino

DI SALVATORE COAZZOLINO.Estate 2006. E’ indubbio che quello fu il punto di partenza della FIGC di oggi. Vollero smontare con un golpe tutto il sistema calcio italiano, a cominciare dalla Juventus orfana dei suoi padri storici. E checchè ne dicano lesentenze sportive e penali senza alcuna partita alterata. Il gruppo di potere antagonista fece il golpe e i risultati li abbiamo visti, a tutti i livelli. Dalle squadre di club ai vivai, dalla squadra nazionale all’under21. La lobby Abete-Tavecchio e i loro scagnozzi hanno portato il calcio italiano (che è una industria miliardaria) all’anno zero. E’ la semplice realtà, che può non piacere, ma è la realtà. Quando un manager come Antonio Giraudo lo metti fuori dal sistema e ti tieni Tavecchio, queste sono le cose che accadono. Il tutto mentre la finale dei mondiali nel 2006 vedeva in campo 15 dico 15 calciatori o tecnici della Juve (o transitati alla Juve). Il teatro dell’assurdo.
Stasera è il punto di arrivo sacrosanto. Spero abbiano la dignità di dimettersi tutti. E non parlo neanche delle ridicole sentenze sportive, della tracotanza con cui hanno revocato scudetti, per poi riassegnarne uno a una squadra arrivata terza con 15 pt di distacco. La vergogna della loro inadeguatezza politica e sportiva si è vista fin dal primo giorno, con l’arroganza becera tipica delle mezze tacche che raggiungono il potere contro ogni merito reale. Questo è il giusto epilogo. Si lo ammetto. Ho tifato Svezia.Salvatore Cozzolino

Categories: EDITORIALE

About Author