VIOLENZE NOCERINA-SCAFATESE DASPO PER 4 TIFOSI

VIOLENZE NOCERINA-SCAFATESE DASPO PER 4 TIFOSI

Il Questore di Salerno, per contrastare gli episodi di violenza in occasione delle manifestazioni sportive, ha emesso un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO) neiconfronti di un 18enne di Nocera Inferiore e tre 17enni, due di Angri e uno di Nocera Inferiore, ritenuti responsabili di episodi di violenza, in occasione dell’incontro di calcio “Nocerina – Scafatese”, valevole per il campionato di calcio Dilettanti, girone B di Eccellenza, disputatosi presso lo stadio Comunale “Novi” di Angri, domenica 22 febbraio scorso. I giovani tifosi, come accertato dai militari dell’Arma dei Carabinieri, in servizio di Ordine Pubblico, nel corso della gara hanno partecipato attivamente a tafferugli provocati da circa 30 appartenenti alla locale tifoseria, atavicamente in contrasto con la tifoseria scafatese, i quali, a volto travisato, hanno dato luogo ad una sassaiola contro le forze dell’ordine che, con un deciso intervento li hanno prontamente allontanati per garantire la sicurezza e la pubblica incolumità.I quattro giovani coinvolti negli scontri, al sopraggiungere delle forze dell’ordine, hanno tentato di eludere il controllo e, in particolare, uno di loro, abbassandosi dietro un muretto si è disfatto di uno zaino lasciandolo sulla strada. Lo zaino è stato prelevato e sequestrato dai militari che hanno trovato al suo interno un tubo di alluminio lungo 27 cm. avvolto da nastro adesivo a mo’ d’impugnatura e con un oggetto contundente di ferro saldato sull’estremità opposta. Per tale motivo, nei confronti del minorenne, residente ad Angri, è stato emesso provvedimento DASPO per due anni. Nei confronti degli altri tre tifosi identificati, il provvedimento DASPO è di un anno.

COMUNICATO UFFICIALE QUESTURA DI SALERNO

Categories: ECCELLENZA

About Author