WEB SCATENATO CONTRO MUNTARI E ZEMAN,PER I TIFOSI DELLA JUVENTUS IL BOEMO HA MANDATO IL CENTROCAMPISTA A PICCHIARE

WEB SCATENATO CONTRO MUNTARI E ZEMAN,PER I TIFOSI DELLA JUVENTUS IL BOEMO HA MANDATO IL CENTROCAMPISTA A PICCHIARE

Le parole di Chiellini che ha parlato apertamente di atteggiamenti intimidatori sin dal primo minuto e le accuse della rete che indicano Zeman il mandante dei calcioni a Dybala riempiono il dopo partita,il giorno dopo e la Pasqua.Il didfensore bianconero ha detto testualmente: “ Sarebbe stato meglio non prendere quei due “calcioni”, e che la situazione si sarebbe potuta gestire meglio. All’inizio c’è stata una vera e propria “intimidazione ripetuta” nei nostri confronti, e si è lasciato un po’ andare, ma spero che tutto possa andare al meglio e che Paulo mercoledì possa essere in campo e fare la differenza come ha già fatto all’andata».Mentre Zeman il grande calunniatore e diffamatore della Juventus con accuse mai dimostrate e provate addirittura dice riferendosi a Muntari: «Questo è il suo modo di giocare. Sono tanti anni che gioca così. Se era nel Milan o nell’Inter non veniva neanche ammonito».Ma dalla rete puntano il dito verso il boemo odiatissimo dai tifosi bianconeri per le sue grandi bugie dette sulla Juventus e sostengono che sarebbe stato proprio il fallimentare allenatore boemo a dire a Muntari di entrare duro sull’attaccante bianconero per il quale lo scadente arbitro che dirigeva non ha messo fuori nemmeno il cartoncino giallo per un fallo da espulsione. Il Pescara nega ogni addebito all’allenatore. Il web si scatena contro Zeman accusandolo di atteggiamenti provocatori e istigatori.Zeman allenatore con i record di retrocessioni e esoneri si è sempre divertito a sparare cazzate contro la Juventus e il più delle volte ha scatenato veri e propri putiferi e per molti allena solo perchè parla male della Juventus perchè per come è scarso non potrebbe allenare nessuna squadra di calcio in nessuna categoria.Lui gioca su questo e francamente ci sembra l’unica spiegazione per la quale ancora lo chiamano in panchina. Sante Di Spirito

Categories: SERIE A

About Author