NAPOLI, SEMPRE PIÙ INSISTENTI LE VOCI DI UNA CLAMOROSA RIVOLUZIONE

Se fino a qualche mese fa le voci di un possibile addio di Maurizio Sarri alla panchina del Napoli sembravano essere impossibili, ecco che negli ultimi giorni si sono fatte sempre più insistenti quelle di una clamorosa rivoluzione che la dirigenza azzurra potrebbe mettere in atto durante la prossima sessione di calciomercato. Secondo fonti attendibili, l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri insieme al DS Cristiano Giuntoli, non avrebbero più intenzione di continuare il loro lavoro con i partenopei in quanto vedrebbero esaurito il loro “ciclo” Inoltre i rapporti non più idilliaci tra l’allenatore toscano e il presidente De Laurentiis rafforzerebbero tale tesi. Il Napoli starebbe già valutando altri allenatori, in primis Antonio Conte che in estate potrebbe lasciare il Chelsea ed essere contattato da Aurelio De Laurentiis, ma non è da scartare l’ipotesi di un clamoroso ritorno in azzurro di Rafa Benitez. Sarebbero numerosi inoltre i calciatori ad aver chiesto la cessione tra cui alcuni insospettabili. Jorginho, Albiol, Koulibaly e finanche Lorenzo Insigne, questi i calciatori che potrebbero lasciare il Napoli durante la prossima sessione di calciomercato (insieme al già ceduto Reina). E’ evidente che dinanzi ad una rivoluzione simile, la dirigenza azzurra sarebbe pronta ad investire un cospicuo tesoretto ottenuto dalle cessioni, tuttavia è ancora presto per giungere a tali conferme. Alcune testate partenopee avrebbero addirittura ipotizzato un ritorno di Gonzalo Higuain in quanto la Juventus starebbe puntando all’acquisto di Edinson Cavani, ma questo è sinceramente troppo, per il momento ci limitiamo a riferire ciò che i maggiori siti di calciomercato stanno riportando. Francesco Nettuno