CAVESE E VIBONESE SI DIVIDONO LA POSTA IN PALIO: 0-0 AL “LAMBERTI”

CAVESE E VIBONESE SI DIVIDONO LA POSTA IN PALIO: 0-0 AL “LAMBERTI”

Allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de Tirreni va in scena la sfida tra Cavese e Vibonese, due squadre determinate a raggiungere i playoff. I calabresi sono reduci da un pareggio interno contro il Catania, mentre i “metelliani” vogliono continuare a stupire dopo l’importante trionfo sul campo della Sicula Leonzio. Il primo tempo inizia con le due squadre tese all’attacco ma con qualche difficoltà a creare vere e proprie occasioni da gol. La prima occasione da gol è di marca Cavese con una conclusione dalla distanza di Fella che finisce di poco alta sopra la traversa. Al 16′ ancora Fella prova ad impensierire gli ospiti ma il suo tiro è facile preda dell’estremo difensore vibonese. Al 20′ la Cavese prova ancora a scardinare la difesa avversaria con il secondo tiro dalla distanza di Fella terminato alto. Al 21′ Cavese molto pericolosa con cross al centro di Lia che trova pronto Sainz-Maza che vede anticipata la sua conclusione dal portiere Finizio in angolo. Al 30′ sugli sviluppi di una punizione di Fella, la Cavese trova sulla respinta una conclusione dalla distanza di Pugliese che termina alta sopra la traversa. Al 33′ la Vibonese batte una punizione dalla trequarti intercettata da Bubas, ma l’arbitro ferma l’azione per fuorigioco. Al 35′ Vibonese vicinissima al vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo che trova prima un cross di Bubas e poi il tiro alle stelle ad un passo dalla porta di capitan Obodo. Sul finale di primo tempo la Cavese conclude ancora una volta dalla distanza con Sainz-Maza ma il pallone è facile preda di Finizio. Sul fischio finale l’arbitro espelle Ferrara per doppia ammonizione lasciando i padroni di casa in dieci uomini. La Cavese ritorna in campo determinata con una conclusione di Tumbarello al 2′ che termina alta, poco dopo la Vibonese sfiora il gol con Bubas che vede respingersi in angolo una gran conclusione. All’ 11′ Sainz-Maza sfiora il gol per la Cavese con un tiro che si spegne sull’esterno della rete. Al 13′ la Vibonese colpisce l’esterno della rete a seguito di una gran cavalcata sulla fascia e cross di Tito. Al 19′ Fella percorre tutta la fascia destra per poi accentrarsi e subire un sospetto fallo in area ma per l’arbitro non è rigore. Al 28′ la Cavese ci prova su calcio di punizione dalla trequarti di Fella ma la palla finisce di poco alta. La Vibonese prova a sbloccare il risultato al 42′ con una punizione di Tito terminata sul fondo, poco dopo la Cavese tenta una conclusione dalla distanza con Favasuli ma anche questa termina alta sopra la traversa. Termina 0-0 una gara combattuta ma povera di vere e proprie occasioni da gol, inoltre la Vibonese pur giocando un intero secondo tempo in superiorità numerica non ha saputo approfittare. Francesco Nettuno

CAVESE (4-3-3): De Brasi; Lia, Manetta, Bruno, Ferrara; Tumbarello (90′ Logoluso), Favasuli, Pugliese (56′ Buda); Rosafio (90′ Castagna), Fella (46′ Palomeque), Sainz Maza (66′ Magrassi). Allenatore: Giacomo Modica

VIBONESE (4-3-3): Zaccagno; Finizio (86′ Cani), Malberti, Camilleri, Tito; Prezioso (63′ Collodel), Obodo, Scaccabarozzi; Melillo (77′ Ciotti), Taurino, Bubas (63′ Allegretti). Allenatore: Nevio Orlandi.

Arbitro: Michele Giordano (sez. AIA di Novara, ass. Belsanti-Centrone).

Ammoniti
: Ferrara (C), Bubas (V), Taurino (V), Bruno (C), Rosafio (C), Obodo (V)
Espulso: 46′ pt. Ferrara (C) per somma di ammonizioni.

Categories: SERIE C

About Author