ALEKSIC E’ DEL TARANTO, E’ ROTTURA CON IL PROCURATORE VIZZINO?

Bojan Aleksic è da stamattina un calciatore del TARANTO. L’ariete serbo ha raggiunto stamattina la città pugliese dove ha firmato il suo nuovo contratto. Al momento della firma non era presente il suo procuratore, l’avv. Luis Vizzino e, la cosa che più sorprende è la mancanza di qualsiasi annuncio ufficiale relativo all’operazione da parte dello staff comunicazione dell’agenzia Vi&Vi, sempre attento ad ogni particolare. Considerando le dichiarazioni dei giorni passati dell’Avv. Vizzino, non sarebbe da escludere una rottura anticipata del rapporto ALEKSIC – VIZZINO (secondo nostre informazioni Aleksic ha un mandato con l’Avv. Vizzino fino al 30 dicembre 2018). Se così fosse, però, potrebbero esserci ripercussioni non di poco conto per il calciatore serbo, che in caso di risoluzione non consensuale, sarebbe obbligato a corrispondere una penale considerevole al legale. Il rapporto avvocato-calciatore infatti prescinde dalle regole sportive vigenti e poste in essere dal regolamento procuratori sportivi. Al momento tutto tace, ma è questo il motivo principale per cui crediamo che il ritorno in Italia di Aleksic potrebbe non essere tutto “rose e fiori”. Francesco Nettuno