APPELLO RESPINTI I RICORSI DI ROMA E NAPOLI,RIMANE IL 3-0 A TAVOLINO

La Corte Sportiva D’Appello Nazionale ha respinto il ricorso del Napoli, confermando la sconfitta per 0-3 e la penalizzazione di un punto in classifica comminate dal Giudice Sportivo per il match con la Juventus in programma lo scorso 4 ottobre. Il Giudice Sportivo aveva sanzionato il Napoli con la perdita della gara per 0-3 e la penalizzazione di un punto in classifica in ordine alla mancata disputa della sfida con la Juventus. Il Napoli ora ricorre all’arbitrato del Coni poi al Tar e al consiglio di Stato.

ROMA

LA CORTE SPORTIVA D’APPELLO NAZIONALE I SEZIONE composta dai Sigg.ri: Lorenzo Attolico Vice Presidente; Maurizio Borgo Componente relatore; Alfredo Maria Becchetti Componente; Franco Granato Rappresentante A.I.A.

ha pronunciato la seguente DECISIONE sul reclamo numero RG 001/CSA/2020-2021, proposto dalla Società A.S. Roma S.p.A., avverso decisioni merito gara Hellas Verona/Roma del 19.09.2020, rappresentata e difesa dall’Avv. Antonio Conte; per la riforma della decisione Giudice Sportivo della Lega di Serie A di cui al Com. Uff. n. 32 del 22.9.20. Visto il reclamo e i relativi allegati; Visti tutti gli atti della causa; Relatore nell’udienza tenutasi in videoconferenza il giorno 9.11.2020 l’Avv. Borgo e uditi gli avvocati Antonio Conte per la Società A.S. Roma S.p.A. e Stefano Fanini per la Società Hellas Verona S.p.A., nonché il Direttore Generale della ricorrente, dott. Guido Fienga; Ritenuto e considerato in fatto e diritto quanto segue.

Aggiornamenti in corso