BENITEZ SI CONGEDA CON UNA LETTERA: “UN ONORE E UN PRIVILEGIO ALLENARE IL REAL”

È stato un onore e un privilegio guidare il Real Madrid, dove sono cresciuto come persona, come calciatore e come allenatore, dalle categorie inferiori fino alla prima squadra“. Il giorno dopo l’esonero, Rafa Benitez rompe il silenzio e dalle pagine del suo sito personale si congeda. “Madridista e madrileno, cresciuto nelle tradizioni e nei valori di questo club, è stato un onore lavorare per questi colori – scrive l’ex tecnico di Napoli e Inter -. Voglio ringraziare tutti coloro che sin dal mio arrivo mi hanno sostenuto e hanno reso il mio lavoro più facile. Grazie per l’aiuto“.

Infine un messaggio per Zidane che ha preso il suo posto in panchina: “Voglio augurare buona fortuna a Zidane ma auguro il meglio anche a giocatori, tecnici e al personale che lavora a Valdebebas e al Bernabeu. Auguro il meglio al nostro Real“.