CALCIOSCOMMESE: DIRTY SOCCER SENZA FINE, PIOGGIA DI DEFERIMENTI PER 29 SQUADRE

Roma – La Procura Federale della Figc, esaminati gli atti di indagine posti in essere dalla Procura di Catanzaro, espletata l’attività istruttoria in sede disciplinare, ha deferito al Tribunale Federale Nazionale 29 società di Serie B (Livorno), Lega Pro, Dilettanti e campionati di Eccellenza di Campania, Calabria, Puglia e Sardegna e 52 soggetti riconducibili alle società in questione.

Le 29 società deferite

Le 29 società coinvolte, a titolo di responsabilità oggettiva, nell’inchiesta sul calcioscommesse avviata dalla Procura federale della Federcalcio sono: Livorno, Akragas, Comprensorio Montalto, Puteolana 1902 Internapoli, Neapolis, Hinterreggio, Juve Stabia, Sorrento, Scafatese, Monopoli 1966, Nerostellati Frattese, Due Torri, Pro Ebolitana, Fidelis Andria, L’Aquila, Santarcangelo, Maceratese, Grosseto, Savona, Prato, Aurora Pro Patria, Cremonese, Torres, Pavia, Tuttocuoio 1957, Barletta, Vigor Lamezia, Catanzaro, Aversa Normanna.