Di seguito le decisioni della giustizia sportiva inerenti il turbolento post gara di Cervinara – Sorrento, recupero dello scorso Mercoledì. Ovviamente Cioffi ha già scontato il turno di squalifica nel derby col Sant’Agnello:

A CARICO DI SOCIETÀ

AMMENDA

Euro 350,00 FOOTBALL CLUB SORRENTO (con obbligo di risarcimento danni) proprio sostenitore entrava sul terreno di giuoco senza alcuna autorizzazione e veniva in conflitto con l’addetto all’autoambulanza, creando tensioni tali da richiedere l’intervento delle forze dell’ordine (Rapporto C.C.); propri tesserati rompevano con calci la porta del bagno.

Euro 150,00 AUDAX CERVINARA 1935 per omessa sorveglianza si è consentito l’ingresso sul terreno di giuoco di estraneo che ha provocato un conflitto con responsabile del pronto soccorso.

A CARICO CALCIATORI ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

Simone Cioffi (Sorrento)

A CARICO CALCIATORI NON ESPULSI DAL CAMPO

SQUALIFICA PER TRE GARE

Mariano Clemente (Cervinara) con comportamento altamente sleale ed antisportivo, terminata la gara ma ancora sul terreno di giuoco colpiva un avversario con una manata al volto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: