DETENUTI DIPINGONO LO STADIO DI TARANTO

Vernice e pennello in mano, un gruppo di detenuti della casa circondariale di Taranto ha colorato di rossoblu’ l’anello inferiore della gradinata dello stadio Iacovone di Taranto. L’iniziativa riguarda un progetto promosso dall’amministrazione comunale di Taranto, la direzione del carcere, l’associazione onlus “Noi e Voi”, che ha ottenuto la condivisione del Tribunale di sorveglianza.
“Il rosso e il blu – ha spiegato il sindaco, Ippazio Stefano – non sono solo i colori sociali della squadra di calcio, ma i colori simbolici e identitari della città di Taranto. Nei due colori, in quel rossoblu’ sventolato nei vessilli e nelle bandiere, negli striscioni e sulle sciarpe, c’è tutta la passione per il calcio, il senso di appartenenza alla città, il sostegno alla squadra”. Alla conferenza di presentazione hanno partecipato anche l’assessore allo Sport, Francesco Cosa, la direttrice della casa circondariale, Stefania Baldassari, e il presidente dell’associazione “Noi e Voi”, padre Francesco Mitidieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: