ZAMPARINI MAROTTADI SERGIO VESSICCHIO Un bidoncino frutto di un babà o un giocatore importante come una promessa. Le due facce della stessa medaglia sono il dubbio più che amletico che in questo momento caratterizza il mondo della  Juventus. Le premesse non sono ottimali,il prezzo pesa 38 milioni più il bonus se è vero,poi bisognerebbe verificare il bilancio dei bianconeri,e se è vero è una forzatura anomala che pone seri interrogativi su Marotta. L’attuale direttore generale della Juventus è stato alle dipendenze di Zamparini  per 10 anni nel Venezia e il presidente rosanero si vanta di averlo inventato basta fare una rapida ricerca su google e si trova tutto.Insomma i due compari,due soci in affare. Perchè Dybala è stato un affare per entrambi ma non per la JuventusDybala è un giocatore giovane,forse una promessa come ce ne sono tanti in Italia e un prestito oneroso con obbligo di riscatto avrebbe favorito una trattativa sicuramente molto più decente e meno difficoltosa a farla accettare al ragazzino argentino che è una buona riserva non sarebbe stata un peso.Allegri è scarsissimo come allenatore è ormai accertato e l’esperienza di Coman insegna.Dybala non può essere valorizzato nella Juventus perchè Allegri i giocatori li distrugge non li valorizza e anche Rugani se ne sta accorgendo. Conte trasformava in oro tutto quello che gli capitava intorno certo con gente come Zigler e Elia,Bedtler e Anelka,Quagliarella e Peluso con Isla proprio non poteva fare nulla ma che abbia fatto supervalutare i giocatori juventini è fuor di dubbio. Allegri ha un processo contrario a quello del suo predecessore,usa e getta e i calciatori ne risentono,la svalutazione di Vidal quella di Pogba sono gli esempi maggiori. In questo contesto s’inserisce Zamparini che prima di far scoprire il babà ha subito puntato e affondato l’uomo più vulnerabile in questo momento Allegri e ha scelto tempo e modo giusto perchè quello che dice il presidente del Palermo è giusto ed è anche vero come vera è “la machiochia”. Si perchè parliamoci chiaro su Dybala Marotta e Zamparini il colpaccio c’è stato.E che colpo,40 milioni fatti cacciare alla proprietà.E non sfugga il fatto che nella parte finale dello scorso campionato il bidoncino argentino non lo hanno fatto giocare per non farlo attenzionare e quindi farne bloccare il passaggio alla Juventus.La verità come sempre sta nel mezzo. Dybala in prestito con diritto di riscatto poteva essere accettato e digerito e forse anche valorizzato nonostante Allegri che di valorizzazione non capisce niente,così è un babà chiaro e il furbetto Zampa ha saputo cogliere anche il momento per mettere una pietra sopra ogni sospetto. Perchè da oggi tutti sanno che Dybala non sfonda perchè Allegri non lo fa giocare ma aldilà delle furberie di Zamparini e del suo socio Marotta a noi Zamparini non ci prende per culo,io non ci casco. Se prima avevamo un dubbio sul babà ora ne siamo certi. Sergio Vessicchio