EURO 2024 IL PORTOGALLO VINCE NEL RECUPERO

0

Vittoria in rimonta del Portogallo che supera la Repubblica Ceca al termine di una sfida divertente soprattutto grazie alla seconda frazione di gioco. Primo tempo controllato dai lusitani, pericolosi in due circostanze con Ronaldo, ma chiuso senza grandi squilli; nella ripresa i cechi passano in vantaggio con Provod ma l’autogol di Hranac e la rete di Conceicao nel recupero coronano la rimonta e consegnano i primi tre punti ai ragazzi di Martinez.

Il Portogallo aggancia la Turchia al comando del Gruppo F a quota tre punti mentre la Repubblica Ceca resta inchiodata a zero in compagnia della Georgia. Nel prossimo turno in programma sabato i cechi sfideranno proprio la Georgia e i lusitani i turchi di Vincenzo Montella.

Portogallo e Repubblica Ceca, seconda sfida odierna del “Gruppo F”. Ovvero, capitan Ronaldo, l’uomo dei record, l’unico calciatore a giocare sei campionati europei, contro tutti. I lusitani sono tra i favoriti di questi Europei 2024, mentre gli avversari, ad oggi, non sono riusciti ad andare oltre i quarti di finale da 20 anni. Sembrava una sfida in discesa per i portoghesi, che sanno di essere più forti e hanno dominato il gioco, ma nella prima frazione non sono riusciti a creare molte occasioni da gol, la più nitida era capitata sui piedi di Ronaldo al 32′, ma la bella parata di Stanek nega il vantaggio al Portogallo. Avversari, costantemente in difesa per evitare di subire gol, non riescono a rendersi pericolosi in attacco. Succede tutto nel secondo tempo. Repubblica Ceca passa clamorosamente in vantaggio con Provod al 62′, ma poi lo sfortunato autogol di Hranác al 70′ riporta tutto in parità. Un gol annullato all’87’ a Diogo Jota dopo il palo colpito prima da Cr7 che era in posizione irregolare. E poi la rete della vittoria al 92′ con l’eroe della serata, Francisco Conceição, tre minuti dopo il suo ingresso in campo: il Portogallo passa in vantaggio, in rimonta, per 2-1. Nel “Gruppo F”, la formazione di Martinez conquista i primi tre punti del torneo e aggancia la Turchia, che nel pomeriggio ha battuto la Georgia per 3-1 grazie ai gol di Muldur, Guler e Akturkoglu.

Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca: fase di gioco

La Repubblica Ceca inizia bene, cercando di pressare i lusitani, ma è il Portogallo dopo pochi minuti a controllare il gioco. Intanto inizia a piovere a dirotto sul Lipsia Stadium. I lusitani alzano il ritmo e costringono gli avversari alla difesa continua. La Repubblica Ceca non riesce a ripartire. Passa la prima mezz’ora e la partita ancora non si sblocca. Al 32’ prima vera occasione per il Portogallo, imbucata di Fernandes per Ronaldo, che tira col mancino in diagonale, gran parata di Stanek, sulla respinta Vitinha calcia debolmente dal limite, facile questa volta l’intervento di Stanek. In questa fase del gioco si gioca solo davanti alla porta della Repubblica Ceca. Un minuto dopo Ronaldo serve Vitinha con un sublime colpo di tacco, ma il numero 23 viene fermato da un intervento provvidenziale di Provod a pochi metri dalla rete. Tutta la formazione della Repubblica Ceca si chiude in difesa, mentre i lusitani continua a girare palla per servire Ronaldo o imbucare per Leao. 1′ di recupero e si rientra negli spogliatoi a reti inviolate. Il Portogallo non riesce a sfondare.

Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca: l'azione dell'autogol di Robin Hranac della Repubblica Ceca

Secondo tempo. Portogallo sempre in pressing, Repubblica Ceca sempre in difesa. Al 58′ calcio di punizione di Ronaldo dai 25 metri, palla lenta e centrale, la sfera supera la barriera ma finisce tra le braccia di Stanek. Alla fine la sbloccano i cechi con Provod al 62′, al primo tiro in porta utile, e la Repubblica Ceca passa in vantaggio clamorosamente. Coufal appoggia per Provod che arriva in corsa e fa partire un gran tiro di destro dal limite, palla che tocca il palo e si insacca a mezza altezza alla destra di Diogo Costa. E poi arriva il pareggio per il Portogallo grazie allo sfortunato autogol di Hranác al 70′, cross di Vitinha, sul secondo palo stacca Nuno Mendes che rimette in mezzo la sfera con un colpo di testa, Stanek respinge ma la palla rimbalza addosso a Hranac, autore dello sfortunato autogol. Portoghesi ora tentano il tutto per tutto per riuscire a rendersi pericolosi e passare in vantaggio. All’87’ gol annullato a Diogo Jota. Cross al centro per Ronaldo che colpisce di testa ma la sfera prende in pieno il palo più lontano, sul rimbalzo si avventa Diogo Jota che ribadisce in rete con un colpo di testa da due passi. Il Var interviene e annulla il gol per un fuorigioco di Ronaldo. 4′ di recupero. E poi il gol della vittoria al 92′ con Francisco Conceição e il Portogallo passa in vantaggio per 2-1. Pedro Neto scatta sulla sinistra e crossa basso al centro, Hranac sbaglia l’intervento, sulla palla si avventa Conceição che calcia col sinistro da due passi battendo Stanek. E i lusitani si portano a casa i primi 3 punti degli europei e agganciano la Turchia nel “Girone F”.

Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca: il gol dell'1-0 della Repubblica Ceca segnato da Lukas ProvodGettyImages
Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca: il gol dell’1-0 della Repubblica Ceca segnato da Lukas Provod

I portoghesi sono scesi in campo forti di un percorso di qualificazione netto: 10 vittorie su 10 gare disputate nel ‘girone J’. I lusitani sono i grandi favoriti del loro girone, capitanati da Cristiano Ronaldo, miglior marcatore e primatista in termini di presenza nella storia della sua nazionale, a caccia di nuovi record a 39 anni. Il club, dopo aver alzato al cielo il trofeo nel 2016, sogna di ripetersi. A guidare la squadra è il ct Roberto Martinez, ex selezionatore del Belgio con il quale ha raggiunto il terzo gradino del podio ai Mondiali di Russia 2018. Il ct Martinez alla vigilia: “Bisogna crederci, è importante. Dobbiamo sognare. Senza sognare è difficile avere successo nel calcio. Ma abbiamo anche la responsabilità di giocare bene. La squadra è preparata, ma non è ancora al massimo, che potrà essere raggiunto solo dopo le prime tre partite”.

Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca, tifosigetty
Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca, tifosi

La Repubblica Ceca non ha mai mancato la qualificazione a un Europeo nella propria storia, nonostante l’ultima partecipazione a un Mondiale risalga al 2006. E’ una Nazionale relativamente giovane, nasce nel 1993 a seguito della divisione della Cecoslovacchia. A Euro 2024 arriva dopo aver ottenuto il secondo posto nel girone E, alle spalle della sorprendente Albania. A raggiungere l’obiettivo è stato il ct Jaroslav Silhavy, il quale ha poi rassegnato le dimissioni. A guidare il gruppo, da gennaio di quest’anno, è ora Ivan Hasek, che alla vigilia, si dimostra ottimista: “I portoghesi sono giocatori che giocano nei migliori club del mondo e arrivano a questa partita da favoriti, ma noi vogliamo vincere. Cristiano Ronaldo? A fine partita voglio che racconteremo di averlo battuto e non solo di averci giocato contro. Conosciamo le loro qualità e non li sottovaluteremo, ma vogliamo concentrarci anche sulla nostra squadra”.

Euro 2024, Portogallo vs Repubblica Ceca: i tifosi del Portogallo

Lascia un commento