La Procura di Napoli ha chiesto un anno di carcere per il presidente del Napoli, De Laurentiis, e per quello dell’Atalanta, Percassi, al termine del processo per le “false fatturazioni”, ovvero operazioni finanziarie inesistenti legate all’acquisto di alcuni giocatori. Secondo quanto riportato da “Il Mattino”, sarebbero state chieste pene anche per Adriano Galliani in qualità di ex ad del Milan (1 anno e 1 mese) e per Alessandro Moggi (2 anni ed 8 mesi). Per quanto riguarda, in particolare, il Napoli, sono presi in esame i bilanci del 2013 e del 2014, con sotto i riflettori l’operazione che ha portato Emanuele Calaiò al Siena. Per le operazioni degli anni precedenti è invece scattata la prescrizione.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: