FIGC CAMPANIA LE PROPOSTE DI ERRICHIELLO PER LA RIFORMA,DOMANI LA DISCUSSIONE

FIGC CAMPANIA LE PROPOSTE DI ERRICHIELLO  PER LA RIFORMA,DOMANI LA DISCUSSIONE

DOMANI SI RIUNISCE IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA FIGC CAMPANA.IL CONSIGLIERE ERRICHIELLO PROPONE LE SUE IDEE PER LA RINASCITA E IN UN COMUNICATO LE HA DATE ALLA STAMPA:

Le mie proposte al Consiglio Direttivo C.R. Campania

Il Problema del CoronaVirus ha creato una situazione emergenziale in tutti i settori e di conseguenza anche nel Calcio. A situazioni emergenziali vanno prese decisioni emergenziali. La ripresa del Calcio Dilettantistico per la stagione 2020/2021 deve prevedere forzatamente alcune decisioni straordinarie per permettere la ripresa dell’attività sportiva aiutando le Società a rimettersi in piedi e di conseguenza i calciatori, gli allenatori e tutti gli addetti ai lavori che molto hanno perso nel periodo di pandemia da Febbraio in poi.

Pertanto di seguito ci sono una serie di proposte che potrebbero aiutare il calcio dilettantistico campano ad attraversare questa fase di rilancio rappresentata dalla stagione 2020/2021 che, al momento vede ancora molte incognite a causa di una eventuale seconda ondata di contagi nel prossimo autunno.

1. Format del Campionato di Eccellenza a 42 squadre

Al momento le squadre che hanno diritto al Campionato di Eccellenza sono 39 (considerando Pianura e Ischia entrambi promosse).

Con tre ripescaggi si potrebbero formare 3 gironi da 14 squadre. Le prime di ogni girone accedono a un playoff a tre squadre dove le prime due vanno direttamente in Serie D e la terza partecipa agli spareggi nazionali.

La seconda squadra che partecipa agli spareggi nazionali potrebbe uscire da un playoff composto da 8 squadre (le seconde e le terze di ogni gironi e le due migliori quarte).

Retrocedono in Promozione 4 squadre per girone (Le ultime due direttamente e altre due attraverso i playout).

I vantaggi: iniziare il campionato alla fine di Settembre con la situazione Covid 19 più chiara e con le scuole riaperte. Il girone a 14 squadre permetterebbe il regolare svolgimento del campionato senza turni infrasettimanali. Alla fine della stagione grazie a questa formula ritornerebbe il format a 36 squadre per la stagione 2021/2022.

2. Campionato di Promozione a 64 squadre con 6 promosse in Eccellenza e 12 retrocesse in Prima Categoria

3. Campionato di Prima Categoria con gironi da 14/16 per determinare 12 promosse in Promozione.

4. Ripescaggi dalla Seconda Categoria di tutte le squadre classificate al Secondo posto di ogni girone

5. Ripescaggi dalla Terza categoria di tutte le squadre classificate al Secondo posto di ogni girone

6. Sconto del 30% sull’iscrizione ai Campionati di Calcio, Calcio a5 e Calcio Femminile utilizzando i fondi destinati dalla Figc alla Lega Nazionale Dilettanti.

Altri risparmi potrebbero venire dalla rinuncia per almeno un anno (Diarie, Spese di Viaggio e altre uscite di rappresentanza) da parte di tutti gli Organi Federali (Presidente, Vice Presidenti, Consiglieri e altre figure in ambito della Lnd.

7. Rateizzazione fino a Dicembre 2020 del Costo di Iscrizione ai Campionati

8. Ridurre il numero obbligatorio degli Under nei Campionati di Eccellenza e Promozione ( 1 nato nel 2001 e 1 nato nel 2002)

9. Proporre al Settore Giovanile della FIGC l’eliminazione dei vincoli per le iscrizioni ai Campionati Under 17 e Under 15 Regionali

Categories: DILETTANTI

About Author