FIGC FOCUS SUI MEGA RIMBORSI DI ZIGARELLI E LA TAMBARO,LA FEDERAZIONE COME LA GALLINA DALLE UOVA D’ORO

FIGC FOCUS SUI  MEGA RIMBORSI DI ZIGARELLI E LA TAMBARO,LA FEDERAZIONE COME LA GALLINA DALLE UOVA D’ORO

Zigarelli e Tambaro; quanto costate alle Società di Calcio?

Presidente FIGC LD Carmine Zigarelli

Per “diarie”, “rimborso chilometrico”, “spese autostradali” e “spese di rappresentanza” Zigarelli e company “bruciano” circa 75.000 euro all’anno delle Società di calcio Con il mese di Marzo alle porte quasi tutti i campionati entrano nella fase finale della stagione. Molte le Società che per problemi economici non sono riuscite ad arrivare alla fine del campionato. Nei Campionati di Eccellenza e Promozione alcune squadre non hanno ancora rinunciato per questioni di dignità personale e anche per non perdere definitivamente il titolo sportivo, ma nelle categorie inferiori a cominciare dalla Prima Categoria sono molte le squadre che hanno già mollato e si sono ritirate dal campionato. Crisi economica, spese di gestione sempre più alte, scarsi risultati, problematiche di campi sportivi e tanti altri i problemi alla base della decisione di ritirare le squadre dai campionati. In questi giorni poi alle circa 800 Società campane sta arrivando un altro balzello: “ricostituzione conto spese di funzionamento”. In pratica le Società campane devono versare al Comitato Regionale Campania somme che variano dai 200/300 euro fino ad arrivare a qualche migliaia di euro.

Giuliana Tambaro la contestata vice presidente della FIGC LD finita ultimamente nel mirino dello sport campano per la sentenza pro Gagliano da lei denunciato per aggressione ma che la procura ha archiviato perchè il fatto non sussiste.La Tambaro probabilmente si becca la querela per calunnia da Gagliano oltre alla richiesta di danni da parte dell’ex presidente della FIGC LD

Secondo la raccomandata arrivata a tutte le Società campane “si deve garantire la copertura delle spese di funzionamento previste dal C.U. n. 1 del 3 luglio 2019 per ciascun campionato di riferimento”. E se non pagano non possono giocare le gare di campionato. Spese di funzionamento? Potrebbero pubblicare sul sito della Federazione cosa sono queste spese di funzionamento? Non vorremmo che tra queste “spese di funzionamento” ci sono anche il costo del Presidente Zigarelli, dei suoi vice Tambaro e Grisi, del Responsabile del Calcio a 5 Boccarusso e dei Consiglieri. Sembra infatti che solo il trio Zigarelli-Grisi-Tambaro costino alle Società campane circa 50.000 euro all’anno. Avete capito bene. Per “gestire” il calcio campano questi tre signori intascano un bel gruzzoletto a spese delle Società.

 

Se poi aggiungiamo il costo del Responsabile del Calcio a 5 e dell’addetto stampa (giornalista di Agorà24 di cui è Direttore Responsabile Giuliana Tambaro) arriviamo a oltre 60.000 euro all’anno. Se poi ci mettiamo i Consiglieri (tranne quelli che rinunciano per scelta personale) si sfiorano i 75.000 euro all’anno. Sempre a carico delle Società di Calcio. In pratica i sacrifici di tanti presidenti e soci di Società serve anche a pagare le “diarie”, “il rimborso chilometrico”, le “spese autostradali”, le “spese di rappresentanza” (bar, ristoranti, etc.). Sarebbe opportuno che il Comitato Regionale Campania pubblicasse sul sito della Federazione il Bilancio con tutti i costi in uscita, in modo tale che i Presidenti di Società sarebbero almeno consapevoli di cosa è questo “conto spese di funzionamento”.Antonio Lucibello

Categories: CALCIO, DILETTANTI

About Author