FURIA BERLUSCONI MIHAJLOVIC SULLA GRATICOLA, GIA’ INDIVIDUATI I SOSTITUTI

FURIA BERLUSCONI MIHAJLOVIC SULLA GRATICOLA, GIA’ INDIVIDUATI I SOSTITUTI

La posizione di Sinisa Mihajlovic torna ad essere molto traballante, anche perché, come spiega questa mattina La Gazzetta dello Sport, Silvio Berlusconi è furioso per la sconfitta di ieri contro la formazione emiliana.

BERLUSCONI DELUSO – Il numero uno del club di via Aldo Rossi ha visto ieri la partita in tv ed è rimasto molto deluso dalla prestazione dei suoi ragazzi per diversi motivi: la prevedibilità del gioco rossonero, la lentezza della manovra, la mancanza di idee, l’ingresso in campo di Cerci e il tardivo inserimento di Luiz Adriano. Il presidente milanista non è affatto soddisfatto dalla gestione del serbo, ma il fatto di giocare sabato contro la Roma sembra averlo salvato almeno per il momento dall’esonero: se ci fosse infatti stata una settimana tra la gara contro il Bologna e quella contro i giallorossi, il licenziamento di Mihajlovic sarebbe stato immediato.

ALTERNATIVA – La società non vorrebbe cambiare allenatore e si augura di vedere una reazione importante di tutta la squadra sabato sera all’Olimpico, ma ovviamente ha già pronto l’eventuale sostituto: il favorito sembra essere infatti Cristian Brocchi, attuale tecnico della Primavera del Milan, che potrebbe essere affiancato da Marcello Lippi (in corsa anche Tassotti). Il club rossonero spera di non dover arrivare all’esonero, anche se il destino di Mihajlovic sembra essere già scritto e cioè che a fine stagione, qualunque cosa succeda, ci sarà comunque l’addio.

Categories: SERIE A

About Author