GLADIATOR, CARANNANTE E BRUSCOLOTTI: “NESSUNA SEPARAZIONE CONSENSUALE! LA GENTE DEVE SAPERE LA VERITA'”

SANTA MARIA CAPUA VETERE – “Ma quale separazione consensuale!”Antonio Carannante e Giuseppe Bruscolotti rispondono per le rime al comunicato ufficiale, inviato ieri sera dal Gladiator, in merito alla risoluzione del legame con i due ex scudettati del Napoli: notizia che era stata già anticipata da un nostro articolo precedente.

Sia Carannante che Bruscolotti hanno scelto il nostro sito per rivelare la loro versione dei fatti: “Il comunicato ufficiale non corrisponde a verità. La separazione non è di comune accordo, tra il presidente Ciro Ongari verso l’allenatore Antonio Carannante. Di conseguenza ci deve essere un comunicato ufficiale che deve parlare di allontanamento, di esonero. Ritengo giusto che la tifoseria, che la gente sappia la verità di quello che è successo. Attendo notizie ufficiali dalla società, principalmente dal presidente Ciro Ongari”.

A prendere la parola è poi l’ex direttore tecnico Giuseppe Bruscolotti che spiega: “Io non sono stato allontanato, ma una volta che hanno deciso l’esonero di Antonio, sono andato via anche io. I motivi di questa decisione sono da addebitare all’ultima partita contro l’Hermes Casagiove, senza tener presente dei danni precedenti che sono stati creati precedentemente. Noi siamo dell’opinione che bisogna assumersi la totale responsabilità quando si fanno delle scelte. Siamo in attesa di questa correzione

Domenico Vastante – sportcasertano