GLI OCCHI DELL’ANTIMAFIA SULLE ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA FIGC.L’IRPINIA HA FATTO EN PLEIN TUTTE PROMOSSE.BLINDATO ZINGARELLI

GLI OCCHI DELL’ANTIMAFIA SULLE ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA FIGC.L’IRPINIA  HA FATTO EN PLEIN TUTTE PROMOSSE.BLINDATO ZINGARELLI

Una lunga serie di esposti sono arrivatI nelle varie procure campane ma soprattutto sui tavoli del Dia(direzione distrettuale antimafia).Saranno gli uomini del DDA ha verificare cosa sta realmente accadendo in un comitato regionale campano ultimamente molto chiacchierato  e guarderanno con attenzione ai lavori che si svolgeranno per eleggere la nuova composizione.Elezioni fissate per il 10 giugno per mettere fine ad un commissariato quello di Barberio molto discusso.Negli ultimi giorni stanno arrivando anche delle lettere anonime a casa di giocatori,dirigenti e giornalisti nei quali si anticipa chi saranno i nuovi vertici del comitato.E anche di questo si sta occupando la direzione distrettuale.

 

LA NUOVA GEOGRAFIA DEL COMITATO REGIONALE CAMPANO,ZINGARELLI SARA’ IL PRESIDENTE

 

Cosimo Sibilia si sa è il ras campano.E’ il presidente della lega nazionale dilettanti ed è vice di Gravina al vertice della FIGC.Un dirigente importante e di grande impatto positivo se si considera la sua lunga militanza in politica con risultati sempre prestigiosi e nel calcio con una scalata ai vertici da fare invidia ai potenti del calcio del passato.  In Campania ha fatto En plein con le squadre di Avellino per le quali fa il tifo essendo di Avellino naturalmente per blindare la posizione del suo candidato Zingarelli che farà eleggere alla presidenza,Zingarelli è stato anche candidato ad Avellino in Forza Italia ed ha preso 99 voti.Persona di fiducia di Sibilia e suo grande amico.E Quindi Il San Tommaso ha vinto il campionato di eccellenza,l’Audax di Cervinara ha vinto la coppa Italia,Il Grottaminarda e il Lioni hanno vinto i loro campionati di appartenenza.La chicca è stata la vittoria del campionato dell’Avellino.Una stagione trionfale per le squadre irpine(di cui Sibilia è un fan visto che è di Avellino e lui tifa per le squadre della sua terra) le quali faranno quadrato intorno a Zingarelli  noto immpbiliare di Avellino che vende case SIZE di Avellino già consulente del comitato quando  Sibilia diventò commissario con una paga di 1.500 euro  al mese.Una strana coincidenza tutte queste irpine promosse.Non si era mai verificato.Forse hanno investito bene e lavorato benissimo.

COME CAMBIA LA PERIFERIA

A Salerno andrà Amatino Grisi al posto di Faccenda.Amatino è un gran signore,una persona molto perbene che garantisce terzietà e serietà sotto tutti i punti di vista.Un professionista affermato.Amatino si dimetterà da delegato assembleare per far entrare caserta.Il secondo consigliere di Salerno sarà Giuseppe Alfano il quale si dimetterà anche lui da delegato assembleare per far posto a Bruno Iovine.

Saranno confermati consiglieri gli amici di Giuliana Tambaro, la ricordate colei che sosteneva che Gagliano l’aveva aggredita.Sono Antonio Tarantino di Benevento,Biagio Iovino e Salvatore Errichiello di Napoli,Giuliana Tambaro andrà alla sezione femminile.Un bel premio.Poi ci sono i nuovi Giovanni Beatrice di Caserta e Vincenzo Boccarusso di Napoli il quale lascia la delegazione di Napoli per recuparare Antonio Montesano.Retrocessione per Alberto Pacifico,il vice presidente lascia la carica e va a fare il designatore dei commissari di campo.Nell’accordo c’è la conferma di Virginio Quartuccio come designatore degli arbitri. Queste sono le anticipazioni.Sarà proprio così? Lo sapremo non tra molto.Intanto c’è da verificare il perchè la Dia guarderà a queste elezioni.

LA CONVOCAZIONE DELL’ASSEMBLEA

E’ stata convocata per lunedì 10 giugno l’Assemblea Straodinaria Elettiva del C.R. Campania. Questi i punti all’ordine del giorno:

1. Verifica poteri;

2. Costituzione dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea;

3. Elezione del Presidente del Comitato Regionale Campania;

4. Elezione dei sette Componenti il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Campania;

5. Elezione dei Componenti il Collegio dei Revisori dei Conti (tre effettivi, due supplenti) del Comitato Regionale Campania;

6. Elezione del Responsabile regionale del Calcio Femminile;

7. Elezione del Responsabile regionale del Calcio a Cinque;

8. Varie ed eventuali.

In base alle norme vigenti:

A) ciascuna candidatura alla carica di Presidente dovrà essere supportata dalla designazione di almeno 80 (ottanta) delle società affiliate alla LND e dipendenti dal Comitato Regionale Campania (solo di Lega Dilettanti) ed aventi diritto al voto;

B) ciascuna candidatura alla carica di Componente del Consiglio Direttivo dovrà essere supportata dalla designazione di almeno 40 (quaranta) delle società affiliate alla LND e dipendenti dal Comitato Regionale Campania (solo di Lega Dilettanti) ed aventi diritto al voto;

C) ciascuna candidatura alla carica di Componente del Consiglio dei Revisori dei Conti dovrà essere supportata dalla designazione di almeno 40 (quaranta) delle società affiliate alla LND e dipendenti dal Comitato Regionale Campania (solo di Lega Dilettanti) ed aventi diritto al voto;

D) ciascuna candidatura alla carica di Responsabile Regionale del Calcio Femminile dovrà essere supportata dalla designazione di almeno 1 (una) delle società affiliate alla LND e dipendenti dal Comitato Regionale Campania (solo di Lega Dilettanti) ed aventi diritto al voto;

E) ciascuna candidatura alla carica di Responsabile Regionale del Calcio a Cinque dovrà essere supportata dalla designazione di almeno 20 (venti) delle società affiliate alla LND e dipendenti dal Comitato Regionale Campania (solo di Lega Dilettanti) ed aventi diritto al voto.

Categories: DILETTANTI

About Author