I RISULTATI DELLA SERIE B LA SALERNITANA GIOCA LUNEDI’ IN POSTICIPO

I RISULTATI DELLA SERIE B LA SALERNITANA GIOCA LUNEDI’ IN POSTICIPO

Il Carpi stende il Cittadella per 2-0, il Frosinone non va oltre l’1-1 contro la Ternana restando ancora in testa alla classifica (in attesa del match tra Verona e Bari). Vittoria casalinga per il Cesena che supera l’Avellino per 3-0 e il Brescia che batte di misura l’Ascoli (1-0). Finiscono in parità le sfide Benevento-Vicenza, Spal-Latina e Perugia-Novara. Il Pisa di Gattuso, invece, torna alla vittoria dopo due mesi esatti.

CLASSIFICA SERIE B

BRESCIA-ASCOLI 1-0 – Il Brescia reagisce alla pesante sconfitta di Benevento nella scorsa giornata battendo l’Ascoli di Masi (vista la squalifica per un turno di Aglietti ndr) per 1-0. La gara si sblocca solo al 61′: Bisoli riceve al limite dell’area da Camara, controlla la sfera e incrocia col destro. Lanni non può nulla. E’ il terzo gol in campionato per il centrocampista.

CARPI-CITTADELLA 2-0 – Il Carpi torna alla vittoria dopo quattro turni di astinenza. Gli uomini di Castori riscattano il ko di Bari battendo il Cittadella. Allo stadio “Cabassi” finisce 2-0. Otto minuti di gioco e subito un gol. Catellani, in dubbio per un posto da titolare fino alla fine, entra in area dalla sinistra, punta Pasa e col destro batte Alfonso. Si tratta del secondo centro in campionato per il numero 10. Il Carpi non si ferma e al 29′ raddoppia. Struna pesca solo in area Lasagna che schiaccia di testa e supera Alfonso.

CESENA-AVELLINO 3-0 – Allo stadio “Orogel-Manuzzi” il Cesena torna alla vittoria (3-0) dopo il ko a La Spezia. A farne le spese è l’Avellino che ritrova, invece, la sconfitta dopo i tre punti ottenuti contro il Pisa. Il Cesena inizia subito forte. Al primo ha l’occasione per sbloccare il match ma è al minuto 18 che passa in vantaggio. Cross di Balzano e tiro vincente di Djuric. Nella ripresa continua ad attaccare e al minuto 70 trova il gol del raddoppio. Contropiede di Dalmonte che batte un incerto Radunovic con un destro centrale. All’85’ i padroni di casa chiudono il match. Sinistro dai 25 metri di Ciano sul quale nulla può Radunovic.

FROSINONE-TERNANA 1-1 – Dopo aver espugnato Novara nell’ultimo turno centrando la quinta vittoria consecutiva, il Frosinone si ferma contro la Ternana al Matusa. Nonostante il pareggio (1-1), i ragazzi di Carbone non trovano ancora i tre punti lontano da casa. Dopo l’occasione di Dionisi, i padroni di casa passano in vantaggio grazie ad Ariaudo. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Soddimo calcia in porta, Aresti respinge goffamente, sul pallone arriva il difensore centrale che gira alle spalle del portiere avversario con falicità. E’ il secondo gol di fila per Ariaudo, determinante già nell’ultimo successo contro il Novara. Nel finale di primo tempo, però, gli ospiti trovano il gol del pareggio su calcio di rigore fischiato per il fallo di mano di M.Ciofani su colpo di testa di Palombi. Dal dischetto va Avenatti che non sbaglia.

PISA-TRAPANI 1-0 – Il Pisa di Gattuso si aggiudica la sfida contro il Trapani (1-0) e ritrova la vittoria dopo due mesi esatti. Per gli uomini di Cosmi, invece, ancora non arriva il primo successo lontano dal Provinciale. A decidere la gara-salvezza ci pensa Eusepi grazie alla sponda di Cani.

LE ALTRE – Finiscono 0-0 le sfide tra Perugia-Novara, Spal-Latina e Vicenza-Benevento. Al Curi il Novara, dopo la sorprendente vittoria in casa del Verona per 4-0 e la caduta davanti al proprio pubblico contro il Frosinone, non ottiene il riscatto ma riesce a fermare il Perugia. La Spal pareggia contro il Latina con un uomo in meno (Vicari espulso dopo due cartellini gialli). Pari che sta stretto al Vicenza contro il Benevento che può recriminare per due legni colpiti ed altre occasioni create, soprattutto nel primo tempo.

TUTTO SULLA B

FONTE CORRIERE DELLO SPORT

Categories: SERIE B

About Author