IL CALCIO DEVE FERMARSI MA NON PERCHE’ LO DICONO GLI ULTRAS LORO A PORTE CHIUSE PERDONO IL BUSINESS

IL CALCIO DEVE FERMARSI MA NON PERCHE’ LO DICONO GLI ULTRAS LORO A PORTE CHIUSE PERDONO IL BUSINESS

Nelle ultime ore gli ultras,quelli della Roma i soliti,con degli striscioni cercano di intromettersi nella fase di dialogo tra il governo e il calcio mettendosi di traverso su una eventuale ripresa del campionato.Credo che nessuno di noi possa fare il tifo per la ripresa visto lo stato di emergenza ma anche per rispetto per chi ha pagato il prezzo più alto per questa pandemia.Gli ultras si nascondono dietro questo concetto per evitare che possa ripartire la giostra.Far giocare le partite senza il pubblico e senza i loro guadagni sarebbe per gli ultras una perdita gravissima e di centinaia di migliaia di euro.Loro vogliono evitare che si giochi perchè se riparte il calcio non potranno farei i loro interessi motivo reale della loro presenza sugli spalti o meglio nelle curve.Quindi i tifosi della Roma che protestano,sempre loro guarda un po,stanno solo facendo i loro interessi.Il calcio non deve ripartire e questo lo sappiamo tutti Ma gli ultras la diano a bere ad altri.Sergio Vessicchio

Categories: CALCIO, SERIE A

About Author