IL FRANCO-FURLAN GARZITTO RITORNA IN AFRICA

IL FRANCO-FURLAN GARZITTO RITORNA IN AFRICA

 

A 70 anni l’allenatore Diego Garzitto ricomincia una nuova avventura nella Repubblica Democratica del Congo, ancora a Lubumbashi ma stavolta con il Saint Eloi Lupopo.
Friulano di Lestizza, ma ben presto trasferitosi in Francia dove ha iniziato la carriera di calciatore prima e di tecnico poi, circa una ventina di anni fa inizia ad allenare nel continente africano. Jc d’Abidjan (Costa d’Avorio), le nazionali di Etiopia e Togo, due volte il Mazembe (RD Congo), Wydad Casablanca (Marocco), Al Hilal e Al Merreikh (Sudan), Cs Constantine (Algeria), Al Ittihad Tripoli (Libia). Ha vinto il campionato sudanese ma è con il Mazembe che fa l’en plein: titolo nazionale, Champions League e Supercoppa africana.
Garzitto è il quarto coach stagionale del Saint Eloi Lupopo, dopo il franco-algerino Mankour Boualem (poi nominato ct di Mauritius), Papy Kimoto (dimessosi a fine febbraio) e l’interino Kayembe Armand. L’accordo è stato trovato ma la firma del contratto avverrà solo quando, Covid permettendo, il mister potrà lasciare la Francia e raggiungere Lubumbashi; faranno parte dello staff tecnico anche il suo vice, un preparatore atletico ed un allenatore dei portieri. E’ un progetto a lungo termine quello con l’italo-francese che si occuperà sia della prima squadra che dell’accademia.


Attualmente i giallo-blu del presidente Pascal Beveraggi si trovano all’undicesimo posto, parecchio distanti da quel podio che dà l’accesso alle competizioni africane. Nonostante l’appannata stagione del club, tra i ferrovieri sta brillando la stella di Mpiana Mozizi, capocannoniere della Ligue 1 con 12 reti assieme a Fiston Kalala Mayele, del Vita Club, e Jackson Muleka, del Mazembe. Ma il bomber, ex Maniema Union e Rangers Kinshasa, potrebbe lasciare a fine stagione: è infatti uno degli obiettivi del tanzaniano Simba Sc, anche in vista della prossima Caf Champions League.Max D’Amato

Categories: CALCIO INTERNAZIONALE

About Author