IL NAPOLI TORNA SULLA TERRA, L’INTER ESPUGNA IL SAN PAOLO NEI QUARTI DI COPPA ITALIA

IL NAPOLI TORNA SULLA TERRA, L’INTER ESPUGNA IL SAN PAOLO NEI QUARTI DI COPPA ITALIA

L’Inter si prende la sua rivincita e vendica il 2-1 subito in campionato. Al San Paolo, nel quarto di finale di Coppa Italia, i gol di Jovetic e Ljajic stendono il Napoli di Maurizio Sarri, capolista in Serie A. Il tecnico degli Azzurri ha lasciato in panchina il capocannoniere del campionato Higuain, autore di 20 gol in 20 gare, mentre Mancini ha fatto a meno del suo numero 9, Maurito Icardi. E ha avuto ragione, perché ad aprire la gara è stato uno splendido gol del numero 10, Stevan Jovetic, tanto discusso in queste settimane e pungolato proprio dal tecnico jesino negli ultimi incontri con la stampa.

NAPOLI SPENTO – Gabbiadini e compagni sono apparsi meno brillanti del solito. Manovra non fluida e poche occasioni create: Callejon e Mertens nel primo tempo, Higuain e sempre il belga nella ripresa, che si rende protagonista in negativo con un’espulsione per doppio giallo (il secondo per simulazione).  I nerazzurri fanno l’impresa, là dove quest’anno non aveva vinto ancora nessuno: prima un tiro splendido di Jovetic, poi una cavalcata vincente di Ljajic. Con un netto 2-0 l’Inter vola in semifinale, e aspetta la vincente di Lazio-Juventus.

LITE SARRI-MANCINI – Dopo il gol del 2-0 interista, c’è stato un duro faccia a faccia tra Mancini e Sarri, con tanto di espulsione del tecnico nerazzurro.

Categories: CALCIO, SERIE A

About Author