IL TECNICO DELL’ISOLA LIRI GROSSI ATTACCA CAZZARO’: “ALLENO DA 25 ANNI MA NON SO CHI SIA LUI”

IL TECNICO DELL’ISOLA LIRI GROSSI ATTACCA CAZZARO’: “ALLENO DA 25 ANNI MA NON SO CHI SIA LUI”

Intervista a “La Voce di Taranto” per l’allenatore dell’Isola Liri, Alessandro Grossi, che parla subito del significato del match con i rossoblù: “Sicuramente è una gara importante, contro una squadra blasonata; affrontiamo una corazzata, ma non partiamo battuti”. Sul team ionico: “Centrocampo e attacco sono fortissimi, i nomi più rappresentativi sono indubbiamente quelli di Ciarcià, Yeboah, Siclari e Genchi”. Poi polemizza con mister Cazzarò: “All’andata non si comportò bene definendoci l’anti-calcio; deve sapere però che una compagine come l’Isola Liri è normale vada a difendersi allo Iacovone. Non so cosa volesse intendere, io comunque alleno da 25 anni e sinceramente non so chi sia lui”. Sull’obiettivo salvezza della sua formazione: “Non siamo ancora ad un passo dal traguardo, ma finora stiamo rispettando le aspettative. Tra l’altro, abbiamo avuto a disposizione un budget di soli 150 mila euro e nonostante alcune difficoltà societarie, stiamo facendo cose importantissime in un girone estremamente difficile”. Ultima considerazione sulla lotta al vertice: “A mio parere i giochi sono ancora aperti; ritengo Taranto e Fondi gli organici più forti. Al momento la differenza dalle due Francavilla sta nel loro negativo andamento in trasferta”.

lavoceditaranto

Categories: SERIE D

About Author