INTER: PIOLI SULLA GRATICOLA, I CINESI VOGLIONO CONTE O SIMEONE

Lazio's coach Stefano Pioli looks on before the Italian Serie A football match Juventus vs Lazio at "Juventus Stadium" in Turin on April 18, 2015. AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE (Photo credit should read GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

La situazione in casa Inter è sempre più incandescente, la squadra non vince dal 12 Marzo, ovvero quando si impose con un perentorio 7-1 contro l’Atalanta. Da allora, la squadra di Stefano Pioli ha conquistato solo 2 punti in 5 partite, un andamento da retrocessione che sta facendo storcere il naso ai nuovi imprenditori cinesi a capo dell’Inter. Per il futuro ci sono progetti importanti, la dirigenza è infatti intenzionata a spendere un bel budget non solo per i giocatori ma anche per l’allenatore. Nelle ultime ore, infatti, stanno circolando affascinanti ipotesi secondo cui l’Inter starebbe sondando il terreno per Antonio Conte o Diego Simeone, trattative molto complesse ma che fanno immaginare quanto sia elevata la potenza economica degli imprenditori cinesi. Se la trattativa non dovesse andare in porto, ci sarebbe anche un “piano B” nella figura di Luciano Spalletti. Ma torniamo ai giorni d’oggi. Domenica prossima ore 20:45, l’Inter affronterà il Napoli al “Meazza” e circolano insistenti voci secondo cui, in caso di risultato negativo, la squadra potrebbe essere affidata all’allenatore della primavera, Stefano Vecchi in attesa delle trattative con gli allenatori prima citati. Stefano Esposito